Superbike: la prima classifica della classe “EVO”

David Salom e Niccolò Canepa separati da 2 punti

10 marzo 2014 - 4:18

Due gare, due vittorie decise complessivamente da uno scarto di 290 millesimi: 61 millesimi al photofinish di Gara 1, 229 al traguardo della seconda manche. L’esordio dell’inedita classe “EVO” nel Mondiale Superbike 2014 ha prodotto due gare avvincenti al Phillip Island Grand Prix Circuit con David Salom, schierato ufficialmente dal team Kawasaki Provec, vincitore delle due manche con un esiguo vantaggio rispetto a Niccolò Canepa, mattatore delle prove con la Ducati 1199 Panigale R dell’Althea Racing.

I due grandi candidati per la conquista del titolo lasciano così l’Australia con un buon bottino di punti (un 9° ed un 10° posto per Salom, un 10° e 11° per Canepa), separati da sole 2 lunghezze in classifica (13 a 11). Assenti attesi protagonisti come Sylvain Barrier (sostituito in BMW Motorrad Italia da Glenn Allerton), Michel Fabrizio (Grillini Kawasaki) e Luca Scassa (Kawasaki Pedercini), sale al terzo posto della graduatoria l’ex iridato Supersport artefice di un weekend in crescendo con la Kawasaki Ninja ZX-10R preparata dal MAHI Racing Team India.

Punti-campionato anche per Sheridan Morais (3) e Jeremy Guarnoni (2), quest’ultimo all’esordio in Superbike con MRS Kawasaki.

eni FIM Superbike World Championship 2014
La Classifica “EVO” dopo Phillip Island

01- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 13
02- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – 11
03- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-10R – 8
04- Glenn Allerton – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – 6
05- Sheridan Morais – IRON BRAIN Kawasaki SBK Team – Kawasaki ZX-10R – 3
06- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 2

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea “Voglio vaccinarmi prima possibile”

Superbike, Assen

Superbike, calendario già in bilico: Assen senza pubblico o rinvio?

bassani motocorsa superbike

Superbike 2021: Axel Bassani al debutto con Motocorsa Racing