Superbike: La BMW sceglie i freni Nissin

Il fornitore giapponese garantirà pieno appoggio allo squadrone tedesco. Honda invece passa a Brembo?

28 gennaio 2019 - 10:11

Vi piace la livrea che BMW Motorrad ha scelto per il grande ritorno nel Mondiale Superbike? La squadra anglo tedesca ha appena presentato le colorazioni ufficiali delle S1000RR affidate a Tom Sykes e Markus Reiterberg.

NOVITA’ – Rispetto al 2013, ultima stagione della BMW in forma ufficiale, stanno cambiando tante cose, anche  i freni. Tom Sykes ha spinto molto per l’adozione dei Nissin, che prima erano prerogativa della Honda. Il britannico sembra trovarsi molto a proprio agio con l’impianto giapponese, lui che ha uno stile di guida che richiede un frequente uso del freno posteriore. In passato BMW era sempre stata equipaggiata dalla italiana Brembo, che ha resta comunque quasi monopolista dello schieramento Superbike. L’azienda bergamasca spera di restituire il colpo equipaggiando le Honda Moriwaki, anche se  Nissin è uno storico fornitore HRC.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alvaro Bautista

Simone Battistella: “Alvaro Bautista non parla con KTM”

All Japan Superbike

All Japan Superbike Motegi: Nakasuga torna alla vittoria

Eugene Laverty, BMW

Superbike 2020: Eugene Laverty in BMW, che coppia con Tom Sykes!