Superbike: la BMW a Misano con due ex-vincitori

Corser ha vinto due gare, Xaus addirittura tre

22 giugno 2010 - 1:17

Dopo le prime sette gare stagionali, la BMW ha praticamente raddoppiato il bottino dei punti conquistati nella stagione d’esordio in Superbike. Merito del lavoro di sviluppo della S 1000 RR, merito anche dei due piloti che nelle ultime gare sono riusciti a portare la 4 cilindri tedesca ai vertici della categoria.

Verso Misano Adriatico il team BMW Motorrad Motorsport si presenta con grande fiducia al fine di confermare la propria consolidata posizione da top-5, potendo contare su due piloti già vincitori sul circuito della Riviera Romagnola.

Troy Corser conquistò la doppietta nel 2000 con l’Aprilia, e spera di portare presto la BMW al primo successo nella categoria. “Misano è un circuito dove si sente molto l’apporto dei tifosi italiani“, ha detto il bi-campione del mondo. “Qui vieni sempre accolto a braccia aperte. Il circuito è abbastanza veloce, ci sono un pò di avvallamenti, ma noi contiamo di far bene“.

Quanto a Ruben Xaus per lui ci sono addirittura tre vittorie nel recente passato a Misano: doppietta nel 2003, affermazione in Gara 2 nel 2008.

Mi piace molto questo tracciato dove è importante essere a posto in tutti i settori. E’ necessario trovare un set-up di compromesso, non si possono commettere errori o perdere per un attimo la concentrazione“, ha detto il pilota spagnolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli, la cinquina storica da fuga iridata

Superbike

Superbike: Honda HRC al limite, ha già fatto fuori tre motori

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea stuzzica Scott Redding “E’ stato facile dominare”