Jordi Torres

Superbike: Jordi Torres alza il ritmo con la forcella Showa 2019

Nei test a Misano team Pedercini ha usato per la prima volta la forcella Showa 2019, lo stesso componente degli ufficiali Kawasaki, Rea e Haslam

31 maggio 2019 - 13:00

La due giorni di test a Misano (qui i tempi ufficiosi) è stata molto importante anche per il team Pedercini. Sulla Kawasaki di Jordi Torres è stata montata  la prima volta la forcella Showa 2019. Si tratta della stessa unità in uso al team Kawasaki ufficiale per Jonathan Rea e Leon Haslam. Ottima la risposta del cronometro: Torres ha girato in 1’35″2, meglio di Haslam e molto vicino ai riferimenti del campione del Mondo. Rea infatti ha chiuso i test con 1’34″5 (gomma da qualifica) e 135″1 in configurazione gara. Fra un settimana il Mondiale Superbike sarà di scena a Jerez, pista di casa di Jordi Torres.

UN DECISO PASSO AVANTI

Avevamo a disposizione la forcella Showa da tempo ma abbiamo preferito aspettare il test di Misano per non perdere la strada nei precedenti week end di gara” spiega Lucio Pedercini, proprietario della struttura con base nel mantovano. “Ad inizio stagione i due ufficiali non erano concordi sui reali vantaggi offerti dall’unità 2019, ma Jordi Torres si è trovato molto bene. Con questo componente crediamo di aver compiuto a passo considerevole per avvicinare le posizioni che contano. Andiamo a Jerez molto fiduciosi”.

Nel Mondiale Jordi Torres è undicesimo, con 55 punti all’attivo. Il miglior piazzamento è stato ottavo ad Assen.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak

Superbike: Yamaha 2020 solo per Toprak e van der Mark

jordi torres

MotoE: Il team Pons schiera Jordi Torres nel 2020

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”