Superbike: Jonathan Rea “Siamo in un buon momento”

Dopo il Nurburgring punta a ripetersi anche a Misano

22 settembre 2010 - 4:40

Come lo scorso anno Jonathan Rea si presenterà a Imola forte della vittoria raccolta in Gara 2 al Nurburgring. L’obiettivo questa volta per il pilota del team Ten Kate Honda è di non ripetere gli errori di 12 mesi or sono, quando preso dalla fuga uscì fuori pista in Gara 1 terminando in 7° posizione migliorandosi di poco nella seconda manche, sesto.

Con il ritrovato feeling con la Honda CBR 1000RR, Johnny spera di ripetere il buon weekend del Nurburgring con l’obiettivo minimo del podio per poter così confermare la terza piazza in campionato prima di puntare al titolo mondiale per la prossima stagione.

Dopo il Nurburgring ho passato del tempo all’Isola di Man e mi son divertito, ci voleva un momento di relax dopo sei gara di fila positive“, ricorda Jonathan Rea. “Mi piacerebbe molto continuare su questi livelli cercando di ottenere un podio a Imola, anche se lo scorso anno non siamo andati benissimo.

Adesso c’è un grande spirito di squadra all’interno del box, abbiamo lavorato su nuovi aspetti della moto proprio qui nei test estivi e penso che siamo a buon punto. Partiremo con una via di mezzo tra quel set-up e l’assetto del Nurburgring, speriamo che lavorando con metodo già dalle prime prove non ci faremo trovare impreparati per la domenica“.

Rea nelle ultime 6 gare non è mai sceso dal podio (2 vittorie e 4 secondi posti) e proprio a Imola è stato protagonista assoluto nei test dello scorso mese di giugno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak

Superbike, Scott Redding ha un nuovo rivale “Toprak frena come un animale”

Superbike, Loris Baz

Superbike Portimao: Loris Baz un lampo in FP2, Jonathan Rea super ritmo

Superbike, Portimao

A Portimao la Superbike riapre la tribuna: ammessi 250 spettatori