Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Meglio non scoprire le carte”

Jonathan Rea 4° nella prima giornata di Test Superbike 2020 a Phillip Island. Il campione della Kawasaki preferisce non scoprire le carte in tavola.

24 febbraio 2020 - 17:14

Il campione del mondo di Superbike Jonathan Rea chiude 4° la prima giornata di test in Australia. Il campione della Kawasaki sembra accontentarsi senza troppo affannarsi, pur dimostrando di avere un ottimo passo gara. Il nordirlandese ha mostrato di avere le carte in regola per puntare alla vittoria nel week-end. Ha messo a segno 41 giri e chiuso con un gap di due decimi dalla Yamaha di Toprak Razgatlioglu, il più veloce in 1’30″740. “Va già meglio di un anno fa, perché posso dire che la prestazione della moto è migliorata molto. Sembra che la gomma duri molto a lungo e questa è la cosa più importante“.

Restano da affinare gli ultimi dettagli in ottica gara, per migliorare la percorrenza nelle ultime curve del tracciato di Phillip Island. Tutto sommato Jonathan Rea è soddisfatto al termine della giornata di Test Superbike. “Abbiamo portato a termine il programma di lavoro. All’inizio abbiamo giocato con il forcellone e la geometria della moto. Domani proveremo diverse impostazioni sulla parte anteriore in modo che la moto possa svoltare più facilmente“, ha aggiunto il pilota Kawasaki. “Abbiamo già trovato qualcosa al riguardo, ma allo stesso tempo la stabilità è peggiorata in alcune altre aree. Dobbiamo trovare il giusto compromesso“.

JR1 non ha puntato alla simulazione di gara, ma ha coperto un’intera distanza di gara con entrambi i set di pneumatici. Le gomme hanno dato risposte positive e questa era la priorità nel team verde. “Non so ancora se faremo una simulazione martedì, a volte è meglio non rivelare le carte“, ha scherzato Jonathan Rea. “Riteniamo di essere veloci, quindi non è assolutamente necessario simulare una gara. Al momento van der Mark sembra essere molto forte, forse anche il più forte, ma penso di avere la stessa velocità. Non so perché dovrei mostrarlo prima del weekend di gara“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alberto Puig

Superbike, Alberto Puig: “Honda vincerà, ma non so dire quando”

Scott Redding

Superbike: Test Montmelò Il primo giorno è di Scott Redding

Superbike: Test Montmelo tempi ore 13 Jonathan Rea torna padrone