Superbike: Jonathan Rea “Cercherò il miglior risultato”

Il pilota di punta Honda Ten Kate è pronto per Misano

23 giugno 2010 - 1:43

Jonathan Rea si dichiara pronto per il fine settimana del mondiale Superbike sul circuito di Misano, ottavo round della stagione 2010. Il pilota nord-irlandese non ha potuto compiere test sul circuito italiano a differenza degli altri top team (il tracciato scelto dalla compagine olandese per i test è stato, ovviamente, quello di Assen) ma assieme alla squadra ha potuto provare sulla pista olandese per due giorni, sperando che le modifiche apportate alla CBR 1000RR saranno valide anche sul tracciato romagnolo, che lo vide cogliere il primo successo in Superbike lo scorso anno in gara 2.

“Non vedo l’ora di tornare a correre nel week-end” afferma Jonathan Rea. “Sarà sicuramente dura perché i nostri principali rivali hanno quattro giorni di vantaggio (in verità quattro solo per i piloti Ducati, che hanno testato al WDW), ma è un circuito che mi piace molto e ho ottenuto dei successi qui, inclusa la mia priva vittoria in Superbike lo scorso anno. I ragazzi del team hanno lavorato duramente sui nostri punti deboli, presso il workshop e abbiamo effettuato un test ragionevole di due giorni ad Assen la scorsa settimana.

Ne avevamo bisogno, ma non sappiamo se sarà stato proficuo se non quando incominceremo a girare a Misano venerdì. Scaverò a fondo e cercherò di ottenere il miglior risultato possibile. Una ripetizione dello scorso anno non sarebbe male.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding