Superbike: James Toseland “A Imola voglio salire sul podio”

Nessun altro obiettivo per l'ex campione del mondo

22 settembre 2010 - 4:21

Ancora con qualche dubbio sul proprio futuro in Superbike (sembra esser vicino alla BMW, ma mai dire mai), il due volte Campione del Mondo James Toseland ha ancora due eventi da disputare da pilota ufficiale Yamaha Sterilgarda. Una stagione di ritorno nel “suo mondo” difficile per il pilota britannico, alla ricerca questo fine settimana di un risultato convincente per concludere al meglio la stagione.

L’obiettivo per Toseland è di salire sul podio, un risultato che gli manca addirittura dalla prima manche di Monza lo scorso mese di maggio quando concluse in 2° posizione. “Quando siamo venuti a provar qui ho avuto dei problemi, è stato un test complicato“, ricorda James Toseland. “Da quelle prove tuttavia abbiamo migliorato la nostra moto lavorando sul set-up.

Per questo sono fiducioso che possiamo far meglio rispetto alle ultime gare e, perchè no, lottare per le posizioni di vertice. Io come sempre scenderò in pista cercando di dare il 100 %, voglio sicuramente salire sul podio questo fine settimana“.

James Toseland vanta un 2° posto nel 2006 quale miglior risultato personale a Imola, anche se nel 2004 con un 2° ed un 3° posto nelle due manche riuscì a conquistare punti importanti per la propria rincorsa al primo titolo mondiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il salto nel vuoto con BMW

Superbike BMW

Superbike, BMW cala gli assi: Baz e Laverty UFFICIALI nel 2022

Superbike, Jonathan Rea e il team KRT

Superbike, KRT si scusa con Jonathan Rea: “Non abbiamo dato il 100%”