Superbike Imola Chaz Davies vincerà anche partendo in terza fila?

Superbike Imola Chaz Davies vincerà anche partendo in terza fila? In gara 2 al palo parte Tom Sykes che può provare a prendere tutti in contropiede. Lo schieramento

13 maggio 2017 - 16:42

Chaz Davies in gara 2 dovrà correre anche contro la statistica. Perchè per la norma “salva spettacolo” il vincitore di gara 1 verrà retrocesso in terza fila (nona casella) e a Imola dal 2011 in qua il vincitore è sempre partito in prima fila. Ecco com’è andato il warm up.

PRECEDENTI – Il 30enne gallese spera di ripetere l’impresa di Carlos Checa che nel 2010 (l’anno del primo Mondiale di Max Biaggi in Aprilia) partì dalla identica nona casella e stampò una clamorosa doppietta. A complicare la situazione c’è il fatto che in pole non parte un comprimario ma Tom Sykes che con la pista libera davanti (sempre che parta al meglio…) può provare a prendere in contropiede i diretti avversari costretti alla terza linea. Perchè anche Jonathan Rea (ottava casella) e Marco Melandri (settima) saranno più o meno nella stessa condizione. Sykes ha in mano il jolly per dare un senso a questa stagione che per adesso lo ha visto decisamente in ombra, sempre più calato nel ruolo di scudiero del caposquadra Rea.

LO SCHIERAMENTO DI GARA 2  

Prima fila: Tom Sykes / Xavi Fores / Leon Camier

Seconda fila: Michael Van der Mark / Alex Lowes / Roman Ramos

Terza fila: Marco Melandri / Jonathan Rea / Chaz Davies

Quarta fila: Eugene Laverty / Leandro Mercado / Lorenzo Savadori

Quinta fila: Stefan Bradl / Nicky Hayden / Randy Krummenacher

Sesta fila: Raffaele De Rosa / Ayrton Badovini / Alex De Angelis

Settima fila: Riccardo Russo / Ondreij Jezek / Jordi Torres

Superbike Imola Warm Up Rea si avvicina

Superbike Imola Davies vince gara 1

Superbike Se la conosci ti innamori 

Superbike Il rogo dell’Aprilia di Eugene Laverty

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi tra gli sceicchi: semaforo verde sulla 12 Ore di Abu Dhabi

Lewis Hamilton e Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Prima ero un fan di Lewis Hamilton, ora di più”

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”