Superbike: conclusi i test a Valencia, Checa davanti

Il maltempo ha rovinato i piani dei team presenti

29 gennaio 2010 - 5:57

Quella terminata ieri è stata una due giorni di test sfortunata per i team del mondiale Superbike scesi in pista sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Sul tracciato iberico infatti, le condizioni meteorologiche non hanno permesso alle squadre partecipanti di continuare al meglio lo sviluppo delle moto in vista dell’esordio del campionato a Phillip Island, in programma tra poco meno di un mese.

Soltanto il secondo giorno ha visto i centauri del mondiale sfrecciare in pista, sebbene con asfalto umido, ma i riferimenti sono stati comunque positivi: si parte dal tempo di 1’34.0 di Noriyuki Haga, con il compagno di squadra Michel Fabrizio, con l’altra 1198 F10 ufficiale, a soli decimi di distanza. “Nitronori” ha provato diverse soluzioni per le sospensioni, diversi tipi di pneumatico e una nuova frizione, che ha giudicato positivamente.

Meglio di loro fanno i piloti Althea Racing, con Carlos Checa autore di un best lap di 1’33.8 e il compagno di squadra Shane Byrne con un ottimo 1’34.1. Entrambi i piloti del team romano si sono dichiarati soddisfatti del lavoro svolto e per i progressi nella messa a punto.

Buona anche la prima per Jakub Smrz, con l’altra Ducati satellite preparata dal team Borciani-Guandalini, il quale al termine della sessione mattutina aveva come riferimento migliore un 1’34.8: il pilota ceco si ritiene soddisfatto del primo approccio con i nuovi meccanici, viste le vicissitudini della squadra nel trovare il pacchetto definitivo da mettere in pista, per la stagione oramai alle porte.

Più attardate le BMW, con tempi attorno al minuto e trentacinque secondi. L’ultimo appuntamento previsto per i test, prima dell’inizio definitivo del campionato, è fissato proprio sul circuito di Phillip Island, nella settimana precedente il Gran Premio.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

melandri superbike

Superbike, Melandri solo 19°: “Al momento guido davvero male”

Superbike, Toprak

Superbike, Scott Redding ha un nuovo rivale “Toprak frena come un animale”

Superbike, Loris Baz

Superbike Portimao: Loris Baz un lampo in FP2, Jonathan Rea super ritmo