ponsson aprilia superbike

Superbike: Christophe Ponsson e Nuova M2 Aprilia al capolinea

Christophe Ponsson e Nuova M2 Aprilia si separano, annullate le ultime wild card nel Mondiale Superbike. Ora il team concentrato solo sul CIV.

15 settembre 2020 - 12:58

Nuova M2 Racing e Christophe Ponsson, fine del rapporto di collaborazione. Arriva la decisione di separarsi al termine delle prime tre wild card disputate finora nel mondiale Superbike (Jerez, Portimao, Aragón). Il pilota francese, di comune accordo con il team, non disputerà quindi le ultime due wild card programmate in sella alla Aprilia per la stagione 2020.

Un rapporto che non sembra aver mai preso la strada giusta. Eloquente una frase scritta da Ponsson sui suoi profili social dopo l’ultima comparsa ad Aragón. “Nessun divertimento, non mi sento bene in sella alla moto…” Certo era anche reduce da un bel highside, ma la sensazione era di un feeling mai sbocciato con la Aprilia, che aveva contribuito a riportare nel Mondiale Superbike.

Nelle ultime settimane della stagione agonistica 2020 Nuova M2 Racing si concentrerà esclusivamente sul Campionato Italiano Velocità. In ballo ben due tricolori da conquistare. Nella categoria Superbike c’è Lorenzo Savadori saldamente al comando, mentre in National Trophy 1000 Aprilia punta tutto su Flavio Ferroni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Bautista-Razgatlioglu sfide diverse”

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, Michael Rinaldi: “E’ una situazione molto difficile”

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”