redding superbike

Superbike Aragón, Scott Redding: “Piccoli problemi da sistemare”

Scott Redding ottavo alla fine della prima giornata ad Aragón. Il pilota Ducati però guarda con fiducia al sabato, tra qualifiche e Gara 1.

28 agosto 2020 - 19:02

Ottavo tempo per Scott Redding nella prima giornata al MotorLand Aragón. Il pilota Ducati non ha vissuto un venerdì particolarmente positivo, considerando anche che le rosse di Chaz Davies e di Michael Rinaldi sono al comando della classifica combinata. Qualche problemino al mattino, mentre nel pomeriggio ha chiuso con il 3° crono, che però non gli ha permesso di scalare posizioni. Il britannico però guarda con fiducia a qualifiche e Gara 1.

“C’è stato qualche problema al mattino” ha dichiarato Redding. “Il set up che avevamo portato dai test non ha funzionato come ci aspettavamo. A parte questo, nel pomeriggio siamo riusciti a migliorare un passo alla volta. Ho lavorato molto con gomme usate, mettendone di nuove a fine FP2 solo per limare il mio tempo e non è andata male. Sicuramente c’è del lavoro da fare domani, dobbiamo capire come sistemare alcuni piccoli problemi.”

Si parla per sabato di condizioni più ‘fresche’, ovvero simili a quelle mattutine, in cui Redding non si è trovato molto a suo agio. “Dovrebbe esserci anche un po’ più di vento” ha ammesso. “Non so, vedremo domani, ma noi comunque rimaniamo positivi.” E per la Superpole, “Ci sono un paio di ragazzi particolarmente veloci in qualifica. Ma ho già fatto la pole position e so di potermi ripetere, ma in generale sarebbe importante conquistare la prima fila.”

Foto: WorldSBK

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Catalunya FP3, Jonathan Rea chi lo prende sul bagnato?

Superbike, Tito Rabat

Superbike, La Ducati deve piazzare Tito Rabat nel team Barni 2021

Superbike

Superbike Catalunya, fuoco alle polveri alle 14 gara 1 Diretta TV Sky Sport Collection