Superbike: Aprilia pronta per Monza con un “supermotore”

Lo scorso anno Biaggi ha toccato i 325 km/h

6 maggio 2010 - 5:56

Di un parametro si può esser certi in vista del weekend di Monza della Superbike: l’Aprilia RSV4, in rettilineo, è un missile. Lo scorso anno con Max Biaggi ha superato i 325 km/h, riferimento che può esser frantumato in questa stagione dove le due RSV4 ufficiali hanno dimostrato di aver ulteriormente ampliato il gap velocistico a proprio favore.

Monza è una pista speciale, che amplifica ogni risultato perché mette alla frusta sia il mezzo tecnico che il pilota“, ha dichiarato Luigi Dall’Igna, Direttore Tecnico e Sportivo di Aprilia Alitalia Racing in Superbike. “Puntiamo a fare bene, sappiamo di avere una moto competitiva e due piloti forti e motivati. Ma in un Campionato così duro, con valori vicinissimi, bisogna sempre lavorare sodo. Confidiamo in un meteo positivo, per lo spettacolo in pista la pioggia non è certo la condizione migliore“.

Max Biaggi lo scorso anno concluse terzo Gara 1 prima di una (discutibile) penalizzazione che l’ha portato in 11° posizione. Per Leon Camier sarà invece il debutto assoluto a Monza, dove cercherà di confermare i progressi mostrati ad Assen con il podio della prima manche.

Per l’Aprilia il circuito brianzolo sembra davvero l’occasione giusta per mostrare il potenziale velocistico della RSV4 Factory, anche alla luce delle prestazioni mostrate dalle moto del Gabrielli Racing Team nel Campionato Italiano, con Fabrizio Pellizzon arrivato a 327.3 km/h nella seconda sessione di prove libere.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Sandro Cortese

Superbike, Sandro Cortese l’intervento alle vertebre è andato bene

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, Michael Rinaldi si sta guadagnando la Ducati ufficiale 2021

Ana Carrasco

WSSP 300 Portimao, Ana Carrasco li ha fregati anche stavolta