Superbike: 3 kg in meno per le Ducati 1198 da Miller

Conseguenza del "regolamento variabile" Superbike

16 maggio 2010 - 15:51

Se n’è parlato poco, per non dir nulla, in quest’ultimo periodo, ma la possibilità di vedere modificato il peso di tutte le Ducati 1198 schierate nel World Superbike in seguito al “regolamento variabile” definito nel 2008 (al fine di omologare le 1200cc 2 cilindri nel mondiale) era concreta. La doppietta Fabrizio-Haga di Gara 1 sembrava poter scongiurare questa possibilità, ma l’opaca prestazione delle bicilindriche nella seconda manche di Kyalami (dove solo Carlos Checa si è salvato con il 5° posto, mentre Fabrizio ha incontrato problemi di pneumatici) ha sancito il primo cambio di peso da quando è stato istituito due stagioni or sono.

La media-punteggio dei due migliori piloti in sella a moto a 2 e a 4 cilindri di ciascuna gara, con conseguente prospetto finale, è superiore ai 5 punti, pertanto dall’appuntamento di Miller del World Superbike tutte le Ducati 1198 del World Superbike potranno togliere 3 kilogrammi di peso minimo, da 168 a 165 kg, al fine di equiparare le prestazioni con le 4 cilindri.

Questo risponde all’articolo 2.4.4.2 del regolamento FIM per il World Superbike, che prevede un calcolo ogni 3 eventi. Il primo, a seguito delle gare di Valencia, non aveva portato a nessun cambiamento, ma la media successiva alle manches di Kyalami non ha lasciato altra scelta.

Le Ducati 1198 dei team Xerox (Fabrizio e Haga), Althea (Checa e Byrne), Pata B&G (Smrz) e Supersonic (Scassa) potranno così arrivare ad un peso minimo di 165 kg a Miller, mentre le 4 cilindri resteranno a 162. Dopo Brno nuovo calcolo e se la media tornerà inferiore a 5 punti le Ducati resteranno con l’attuale peso minimo: in caso contrario si scenderà di ulteriori 3 kg fino al massimo stabilito dal regolamento, 162 kg per le Twins.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding esagerato “Bautista con la Ducati andava a 5000 km/h”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea “Adesso io e la Ninja ci stiamo capendo”

Superbike, Portimao

Superbike Portimao, le dirette TV su Sky Sport Arena e TV8 Gara 1 alle 15