Superbike 2021, qualche nuova regola ed il format di gare

Long Lap Penalty, bandiere gialle, gruppo unico in Supersport 300... Ma anche il format di gare per il Mondiale Superbike 2021. Ecco tutti gli aggiornamenti.

21 dicembre 2020 - 16:25

Si lavora senza sosta per quanto riguarda il Mondiale Superbike 2021. Qualche ufficialità c’è, almeno in materia di regole sportive per la prossima stagione, effettive quindi da subito. Oltre a questo è stato pubblicato anche il format dei round per tutte le categorie in azione, comprendendo anche la novità Yamaha R3 bLU cRU European Cup (in azione però solo su qualche tracciato europeo). In totale rimangono sette gare per round per quanto riguarda le tre categorie del Mondiale. Vediamo nel dettaglio.

REGOLE SPORTIVE 

La ‘categoria minore’, ovvero WorldSSP300, non sarà più in azione durante prove e qualifiche in due gruppi, ma scenderanno tutti in pista da subito, parte di un unico gruppo. Ci sono chiarimenti poi in merito a Long Lap Penalty e bandiere gialle. Partiamo dalla prima sanzione, che rimarrà effettiva nel 2021. Con una differenza: verrà applicata solo se la configurazione del circuito lo permetterà, questo in seguito a ispezioni FIM prima del round di gare. Riguardo le bandiere gialle, i piloti verranno così indotti a rallentare in seguito a incidenti di altri concorrenti. Se non si rallenta, il tempo verrà cancellato, qualunque sia la sessione in corso. Ci saranno poi specifiche moto da utilizzare in allenamento, per evitare che si usino moto da competizione (con chiari vantaggi).

FORMAT DI GARE 

Come accennato, si parla dell’organizzazione per le gare in Europa, comprendendo quindi anche la novità Yamaha R3 bLU cRU European Cup. Due turni al venerdì per questo campionato all’esordio: una sessione di libere e la Superpole. Due turni di prove libere poi per Supersport 300, Supersport e Superbike.

Il sabato comincia con la terza sessione di prove libere WorldSBK, l’unico terzo turno in programma e che non avranno invece Supersport e Supersport 300. Seguiranno le qualifiche delle tre categorie del Mondiale. Gara 1 poi del campionato Yamaha R3 (se previsto), idem per le tre categorie, per poi finire la giornata con i giovanissimi del nuovo campionato ancora in pista per Gara 2. Yamaha R3 bLU cRU European Cup, quando inserito, conclude quindi così il suo fine settimana.

La domenica scenderanno in pista solo le tre categorie del Mondiale. Si comincia con i tre warm up, a cui segue la Superpole Race della classe regina. Sarà poi il turno della Supersport con Gara 2, poi ritorna la Superbike, ed infine ci sarà l’ultima gara Supersport 300. Meno turni di libere quindi, ma stesso numero di competizioni: rimane così la formula adottata in questo particolare 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Chaz Davies il rivale più difficile”

Superbike Baz

Superbike, Loris Baz viaggia già forte: “Il passo gara è davvero buono”

Superbike Sofuoglu

Superbike: Sofuoglu, sicuro di non voler fare le gare SSP? Top 7 nelle FP2