Superbike

LIVE Superbike Magny-Cours: Redding vince, Rea rimanda la festa

LIVE Gara-2 Superbike 2020 a Magny-Cours: Jonathan Rea e KRT possono riconfermarsi campioni WorldSBK per il sesto anno consecutivo.

4 ottobre 2020 - 14:33

Vince Scott Redding al termine di una gara magistrale. Precede Loris Baz e il compagno di Ducati Chaz Davies. 4° Jonathan Rea che rimanda la festa iridata all’Estoril. 5° Van der Mark davanti a Rinaldi, Lowes e Gerloff. Toprak e Sykes chiudono la top-10, con Caricasulo 11°.

-2 giri: In curva 1 Jonathan mostra un equilibrio precario e perde qualche decimo da Chaz.

-3 giri: Chaz Davies sembra aver perso smalto. Se Jonathan riuscisse a superarlo potrebbe chiudere il discorso iridato…

-4 giri: Davies e Baz si contendono il secondo gradino del podio, a Rea non resta che gestire per portare a casa il 4° posto.

-6 giri: Problemi di aderenza per Rea che rischia di perdere il controllo della moto alla curva 3.

7 giri: Redding gira in 1’48″1 e si conferma il più veloce in questo secondo round Superbike in Francia.

-8 giri: Rea commette un errore alla curva 7 e adesso Davies è incollato agli scarichi del pentacampione… E lo supera!

-10 giri: Problemi di grip per Jonathan Rea che adesso viene inseguito da Chaz Davies.

-11 giri: Redding guadagna terreno, Baz sta per raggiungere Rea. 10° e 14° posto per le Honda di Haslam e Bautista. Il francese supera Jonathan…

-13 giri: Redding, Rea e Baz si distaccano dal resto del gruppo. 4° Davies davanti a Rinaldi.

-15 giri: Cade Xavi Fores. Alla fine del campionato lascerà il team Puccetti e dovrà trovarsi un altro team.

-16 giri: Baz prova a mettersi all’inseguimento dei due big davanti, 4° Rinaldi.

-17 giri: Redding ha compiuto un sorpasso spettacolare su Jonnhy intenzionato a portare a casa questa vittoria. 5° Davies, 6° Van der Mark, 7° Lowes, 12° Caricasulo.

-20 giri: Redding prova ad attaccare Rea, il pilota Ducati sembra aver peso confidenza con le gomme da bagnato. Alle loro spalle bella sfida tra Baz e Rinaldi.

-21 giri: Rea subito forte si mette davanti e proverà a dettare il suo ritmo. 2° Alex Lowes inseguito da Scott Redding che vuole provare a rimandare la festa del Cannibale… E infatti passa 2°! Cade Tati Mercado.

14:00 – Parte il warm-up lap

13:55 – 71 i punti di differenza tra Rea e Redding. Il fuoriclasse della Kawasaki è concentrato per non commettere errori e chiudere subito questa stagione Superbike, ancor prima di arrivare all’Estoril.

13:45 – Ancora maltempo sulla pista francese, incognita gomme tra rain e intermedie.

Il pre Gara-2 di Magny-Cours

A Magny Cours Jonathan Rea è il padrone assoluto. Ha vinto gara-1 e Superpole Race, gli basterà arrivare terzo nel caso Scott Redding dovesse vincere. Il fuoriclasse della Kawasaki oggi può festeggiare il sesto titolo consecutivo in Superbike, aggiungendo un’altra pagina di storia ad una carriera leggendaria. Per il britannico del team Aruba.it Racing l’assalto al Mondiale è rinviato al 2021: sul bagnato del circuito francese sembra aver perso la sua grinta che lo ha contraddistinto nelle prime fasi di campionato. 4° nella Superpole Race, non è mai riuscito a infastidire il suo diretto avversario.

In questo week-end francese si stano comportando bene le Yamaha, che stanno spezzando il monopolio Kawasaki. Loris Baz ieri sul podio, oggi Michael van der Mark, sembrano avere qualcosa in più rispetto alle Ducati. Dopo l’intraprendente prestazione di sabato pomeriggio, Garrett Gerloff domenica mattina si è dovuto accontentare dell’ottava piazza finale. Deludono ancora una volta le BMW partite dalla prima fila. Tom Sykes si è ritirato nel finale per un problema tecnico, Eugene Laverty poleman ha concluso 15°.

Non decollano neppure le Honda: dopo la coraggiosa gara-1 Leon Haslam non centra la top-10, mentre Alvaro Bautista è solo 14°. Si arrende dopo cinque giri Federico Caricasulo. 7° l’altro nostro italiano Michael Rinaldi che in gara-2 proverà a togliersi altre soddisfazioni in questa stagione Superbike. Per lui in palio una Ducati ufficiale per il prossimo anno.

Foto: Aruba.it Ducati

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pirovano piro replica r1 superbike

Superbike: All’asta la ‘Piro’ Replica R1, omaggio a Fabrizio Pirovano

Superbike, Redding e Davies

Superbike, Scott Redding: “Ducati, adesso abbiamo un problema”

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies licenziato da Ducati “Nessuno mi ha spiegato perché”