Randy Krummenacher

Supersport Phillip Island Prove 1: Randy Krummenacher non molla

Randy Krummenacher è stato il più veloce nella sessione che ha aperto il Mondiale Supersport 2019. Bene Caricasulo e De Rosa

22 febbraio 2019 - 2:37

Randy Krummenacher è stato il più rapido nella prima sessione (45 minuti) del round australiano del Mondiale Supersport. Niente di nuovo rispetto ai test d’inizio settimana che lo svizzero schierato dal team Evan Bros Yamaha aveva letteralmente dominato. La sessione è stata interrotta per una decina di minuti causa invasione di pista da parte di alcuni volatili. Sono inconvenienti frequenti su questo circuito immerso nella natura.

Caricasulo okay

Bene gli italiani: Federico Caricasulo, compagno di team di Randy Krummenacher, ha concluso con il terzo tempo, staccato di tre decimi, davanti a Raffaele De Rosa, con la MV Agusta.  Per adesso sembrano un pò in difficoltà candidati al titolo come Jules Cluzel, quinto con Yamaha GMT94, davanti a Lucas Mahias. Il neoacquisto di Kawasaki Puccetti ha incassato sette decimi, segno che l’affiatamento con la ZX-6R non è ancora ottimale. Federico Fuligni con l’altra MV Agusta è tredicesimo. Continuano a non vedere spiragli Alfonso Coppola (Honda Ciociaria Corse) e Ayrton Badovini (Kawasaki Pedercini) ancorati nelle posizioni di coda. Stessa situazione per Gabriele Ruiu (HondaCiociaria Corse).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Johann Zarco KTM RC16

Superbike: Johann Zarco potrebbe interessare a Ducati?

Alvaro Bautista

Simone Battistella: “Alvaro Bautista non parla con KTM”

Eugene Laverty, BMW

Superbike 2020: Eugene Laverty in BMW, che coppia con Tom Sykes!