Marco Melandri, l’inviato: “Vorrei chiudere con una gara come dico io”

8 ottobre 2019 - 8:22

Mancano solo due Round e la voglia di un  risultato é sempre più grande, mi servono buone sensazioni dal venerdì e soprattutto una buona qualifica. É cosi sottile il limite tra sentirsi bene ed avere quel po di difficoltà che proprio non ti permettono di guidare come vuoi, che ad ogni gara non so cosa aspettarmi, quindi meglio vivere alla giornata. Mi sento bene, ho la testa come se dovessi correre per sempre, anzi ancora non credo di aver metabolizzato cosa sia la vita senza gare, ma ci penserò quando sarà il momento. In Francia ho portato anche Martina (mia figlia), volevo che vedesse come vive il suo babbo un week end di gare, e lei é stata bravissima, rispettando tutti i miei spazi. Ed anzi mi ha aiutato passandomi l’ acqua durante i turni di prove dopo un giovedì  di allenamento intenso con la mamma. Chissà cosa avrà pensato di me (Motowide, l’on line shop di Marco Melandri)

Commenta per primo