Superbike Redding

LIVE Superbike Test Catalunya: Rea ristabilisce le gerarchie e chiude al comando i test!

Seconda giornata di test Superbike: è lotta serratissima con 5 case in top 5, ma detta legge ancora Rea. Il racconto LIVE del secondo giorno a Barcellona.

1 aprile 2021 - 17:48

18:00 – BANDIERA A SCACCHI! Rea chiude al comando, dietro di lui Redding e Gerloff. Arrivano intanto le conferme su Razgatlioglu: il turco è positivo al Covid! Sul sito il resoconto della giornata.

17:58 – Arriva anche Scott Redding! 1.40.443, secondo adesso.

17:57 – Ecco di nuovo Jonathan Rea! 1.40.264 per il pilota Kawasaki, due i decimi rifilati a Gerloff. 

17:54 – Attenzione anche a Folger! 1.40.699 per il tedesco, 3° adesso davanti alle Ducati!

17:53 – Iniziano gli ultimi roventi minuti dell’ultima giornata di test: Gerloff, Rea Rinaldi in pista. C’è da scommettere che cercheranno il giro veloce e occhio anche a Redding…

17:51 – Scott Redding migliora e abbatte il muro dell’1.41. Il pilota Aruba Ducati è 4° in 1.40.993.

17:49 – Lampo di Garrett Gerloff! L’americano salta al comando con 1.40.497!

17:44 – Passo in avanti di Jonas Folger! Il tedesco di BMW si porta in 5° posizione a due millesimi da Sykes. 

17:41 – Dopo una breve bandiera rossa torna l’azione in pista. Chissà se vedremo spuntare tanti giri veloci come ieri negli ultimi minuti.

17:32 – Si migliora Garrett Gerloff! L’americano ferma il cronometro in 1.40.689 e si porta ad un decimo e sette dalla migliore prestazione.

17:27 – Arriva Rinaldi! 3° tempo per Michael in 1.40.877, tre decimi più lento del riferimento di Rea. Attualmente è anche l’ultimo pilota sotto il muro del 41.

17:07 – Inizia l’ultima ora e come ieri arrivano i temponi! Jonathan Rea abbassa il riferimento e si porta al comando: 1.40.519.

16:53 – Sta per iniziare l’ultima ora di test, questa la situazione. Rabat continua a migliorare, davanti posizioni cristallizzate. Conclusi i test per Bautista, uguale Razgatlıoğlu che non è stato bene. Si aspettano ancora comunicazioni ufficiali a riguardo.

15:43 – Davanti situazione ancora stabile. Si è migliorato intanto Tito Rabat, adesso 12° in 1.42.109.

14:37 – Ancora poca azione in pista, ma a destare perplessità adesso è la situazione di Bautista e… Razgatlıoğlu. Il primo soffre per l’infortunio confessato ieri e ha compiuto solo pochi giri non uscendo più, il secondo invece ha lasciato il box solo due volte e adesso è fermo. Nel pomeriggio dovrebbe arrivare un comunicato di Yamaha a riguardo.

13:21 – Momento di relativa pausa per buona parte dei piloti in pista. Per ora girano solo Folger, Davies, Vinales Cavalieri. Di seguito la classifica momentanea.

13:04 – Tom Sykes porta la BMW in 3° posizione. 1.41.001 per lui, appena sopra il 41.

12:20 – Scott Redding si porta in 3° posizione, ma rimane sopra il 40 (1.41.192). Dietro di lui Lowes a tre millesimi e a seguire Locatelli. Gerloff rimane davanti a Rea, questa la classifica.

12:00 – Garrett Gerloff al comando! L’americano diventa il nuovo leader della sessione con 1.40.790, dodici millesimi più rapido di Rea. 

11:34 – Arriva anche Andrea Locatelli! 2° tempo per il rookie di Yamaha in 1.41.266, 5° invece Rinaldi in 1.41.329.

11:19 – Ecco Jonathan Rea! Miglior tempo per il campione del mondo: 1.40.802, primo sotto l’.1.41. Sale anche Davies in 2° posizione a cinque decimi dal riferimento attuale.

11:00 – Redding al comando, come nella mattinata di ieri. 1.41.394, alle sue spalle Gerloff Lowes. Migliora già Andrea Locatelli rispetto a ieri, 4° in 1.41.699.

10:27 – Inizia l’azione in pista! I primi a scendere in pista sono Redding, Haslam, Razgatlıoğlu, Rinaldi e Bassani.

10:09 – Luce verde da quasi dieci minuti per la seconda giornata di test Superbike, ma ancora tutti ai box.

INTRODUZIONE

Si preannuncia un’altra rovente giornata di test Superbike Barcellona! Nella giornata di ieri tempi vicinissimi tra loro e soprattutto velocissimi con cinque case nella top 5! (Rea in testa, poi Haslam su Honda, Gerloff su Yamaha, Redding su Ducati Sykes con BMW). A dettare legge è sempre Jonathan Rea che fa già spavento con la nuova Ninja, ma la concorrenza è agguerritissima e non mancano già i primi casi in questo 2021.

Il primo è l’assenza di Eugene Laverty: la moto c’è, lui pure, ma manca il team! Suscita curiosità anche la questione Álvaro Bautista: la nuova Honda Fireblade è 2° con Haslam a solo un decimo da Rea, ma lo spagnolo è arrivato in Spagna infortunato senza dire niente a Honda! Ci sono tutte le premesse per vivere un’altra giornata spettacolare di Superbike, non rimane altro che aspettare di vedere tutti scendere in pista. Come ieri, vi racconteremo passo dopo passo tutta la giornata!

Foto: Aruba.it Ducati

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e il team KRT

Superbike, Jonathan Rea e il mancato accordo con Ducati

Superbike, Test Aragon

Superbike, test ad Aragon: Si infiamma il confronto Ducati vs Yamaha

toprak superbike

Superbike: Razgatlioglu ancora positivo, Yamaha chiama Canepa