Leon Camier

Leon Camier “Nel 2020 voglio una moto al top”

Il pilota britannico è in scadenza con Honda e punta ad una moto competitiva per il 2020. "Da quando corro nel Mondiale non ho mai avuto buone sistemazioni"

17 luglio 2019 - 12:26

Leon Camier, 33 anni fra pochi giorni, ha disputato ben 215 gare nel Mondiale Superbike, senza neanche una vittoria. Non sale sul podio addirittura dal 2013 a Silverstone, quando correva per la Suzuki. E’ un digiuno doloroso per un pilota che nel paddock è ritenuto fra i più veloci. L’approdo in Honda poteva significare la svolta, invece è stato un anno e mezzo costellano da delusioni e infortuni. L’ultimo in Superpole a Imola, oltre due mesi fa, gli è costato una lesione dei legamenti della spalla sinistra operata sabato scorso. Leon Camier rientrerà a Portimao, a settembre, ma con la mente è già al 2020. Con quale moto è tutto da vedere.

“Con Honda ho il contratto per un solo anno, senza alcuna opzione” ha spiegato Leon Camier a Speedweek. “Honda non ha ancora deciso l’organizzazione 2020, non lo sapremo prima della 8 Ore di Suzuka (28 luglio, ndr)”. Yamaha Ten Kate o BMW potrebbero essere alternative? “Al 100%, la BMW è impressionante, credo che questa moto abbia un gran potenziale. Il mio manager sta sondando il terreno in tutte le direzioni, credo che sappia quali sono le migliori opportunità per me.

Honda cosa deve fare per convincerti a restare? “Devo fare sviluppo, farmi vedere un programma che va avanti.  Quando ho firmato per il 2019 non mi hanno fatto promesse, ma ero convinto che avremmo fatto maggiori progressi. Sappiamo tutti cosa è in grado di fare Honda.” Se ti arrivasse un’offerta alternativa, aspetteresti comunque risposta da Honda? “Devo valutare che non sono più un ragazzino. La mia priorità è disporre di una moto competitiva. Correre senza possibiltà di fare bene è molto frustrante. Nel Mondiale quasi mai ho avuto moto competitive.” Nel 2011-12 però eri in Aprilia, quando vinceva i Mondiali… “Ma non era una bella situazione, lì girava tutto intorno a Max Biaggi. Gli interessava solo Max.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Sandro Cortese a piedi “Magari vado in Endurance”

Superbike, Toprak

Superbike: Yamaha 2020 solo per Toprak e van der Mark

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”