ana carrasco

Incidente Ana Carrasco: la pilota presto trasferita a Barcellona

Ana Carrasco verrà portata a Barcellona. Per lei frattura di due vertebre, ma sembra nessuna conseguenza più seria. "Spero di cominciare presto il recupero."

10 settembre 2020 - 22:15

Arrivano nuove notizie riguardo le condizioni di Ana Carrasco, vittima oggi di un incidente a Estoril. La pilota spagnola, attualmente ricoverata al Hospital Sao Francisco de Xavier, Lisbona, ha riportato soprattutto la frattura di due vertebre, più altre contusioni di minore entità. Ci si muove per trasferirla il più presto possibile alla Clinica Dexeus di Barcellona, città dove risiede la campionessa Supersport 300 2018.

Sotto osservazione, ma sempre cosciente, Ana Carrasco è costantemente assistita da alcuni membri del suo team Provec Kawasaki, che non l’hanno mai lasciata sola. Il botto sul tracciato portoghese è stato piuttosto importante per schiena, testa e caviglia sinistra della spagnola. Gli esami hanno confermato le fratture delle vertebre D4 e D6, ma non alla caviglia sinistra, né conseguenze più gravi. Carrasco è chiaramente ancora molto dolorante.

“Non abbiamo rilevato nessun cambiamento a livello della struttura paravertebrale” si legge nell’ultimo comunicato emesso dalla struttura ospedaliera portoghese. “Non è stato trovato nessun deficit vascolare neurologico o periferico. Muove senza problemi la caviglia, anche se accusa particolare dolore. Non c’è nessuna conseguenza di rilievo nella parete anteriore del canale spinale centrale.”

“Salve a tutti! Sto bene, ma piuttosto dolorante: stamattina sono caduta e mi sono fatta un po’ male alla schiena. Vediamo se riesco a tornare presto a Barcellona, per cominciare il più presto possibile il recupero. Grazie per tutti i messaggi ricevuti, ci vediamo presto.” Con queste parole lasciate ai social rassicura sulle sue condizioni. Tempi di recupero chiaramente da valutare: una volta a Barcellona se ne saprà un po’ di più.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike Catalunya: Jonathan Rea arpiona la 27° Superpole, Ducati indietro

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Catalunya FP3, Jonathan Rea chi lo prende sul bagnato?

Superbike, Tito Rabat

Superbike, La Ducati deve piazzare Tito Rabat nel team Barni 2021