2 commenti

Ringhietto
21:18, 23 ottobre 2020

Anni fa quando in SBK correvano cilindrate diverse era sempre un delirio di opinioni su chi fosse favorito o penalizzato dal regolamento.
Da quando tutti usano il 4 cilindri 1000 sembra che il tutto si sia calmato…salvo poi far correre una 1100 nel CIV ma va beh…
Perché riaccendere la confusione in supersport? Perchè Ducati non sa fare una 600? Beh problema suo..
Perché non la smettiamo con le SBK pompate e non torniamo alle SBK stock? Ma non quelle da 1000 pezzi…
In BSB si vede uno spettacolo strepitoso, possibile che non si riesca a copiare anche a livello internazionale?

    Nikt
    8:22, 24 ottobre 2020

    Daccordo al 100% con la tecnologia di oggi basta poco per far andare un motore di piu. Il CIV con la RSV 1100 fa ridere e nonostante tutto Pirro riesce ancora a difendersi con 100cc. in meno.
    Secondo me potrebbero cambiare le regole sulle immatricolazioni permettendo di fare dei modelli da strada con cubatura maggiore per migliorare coppia e guidabilita. Poi imponi il basamento e lasci rifare i cilindri a tutti oppure riduci la corsa.
    A quel punto niente scuse dalla FIM, niente tarocchi sui numeri di giri solo variazioni sulle zavorre.
    Ducati potrebbe tranquillamente fare un v4 da 600 e mettere la parola fine alla querelle sui frazionamenti.
    Sarebbe bello avere il parere di qualche motorista sulla fattibilita.