Alvaro Bautista

Alvaro Bautista: “Imola, io voglio andare al massimo”

Il leader del Mondiale non ha mai gareggiato a Imola, dove la Ducati ha vinto 17 gare su 31. "E' una pista vecchio stile. Devo impararla bene"

8 maggio 2019 - 14:03

Alvaro Bautista si presenta a Imola a punteggio pieno: undici vittorie su undici. Non poteva esserci palmares migliore per scaldare l’entusiamo dai tantissimi appassionati (gran parte ducatisti) che nel week end affolleranno l’Enzo e Dino Ferrari. Lo spagnolo non ha mai corso qui, ma si è fatto un’idea nel test esclusivo di una sola giornata, due settimane fa (nella foto). Occasione utile anche per sperimentare, per la prima volta, il comportamento della Ducati V4R su pista bagnata. Bautista affronterà un Jonathan Rea che qui a vinto già sette volte, anche con la Honda. La Ducati a Imola vanta 17 vittorie in 31 gare. Un anno fa Jonathan Rea e la Kawasaki fecero doppietta. Sarà una sfida fantastica. Qui gli orari in pista e TV

“PISTA VECCHIO STILE”

Due settimane fa ho avuto la possibilità di girare a Imola, una pista che non conoscevo” spiega Alvaro Bautista. “E’ stato molto utile perché adesso ho qualche riferimento in più per il weekend di gara. La pista è un po’ vecchio stile: è molto stretta, con tante staccate forti, ma ha una bella combinazione di curve veloci. Tutto sommato è una pista divertente, anche se devo ancora interpretare meglio le traiettorie. Sarà sicuramente un bel weekend e speriamo di raggiungere il livello di competitività che abbiamo avuto fino ad oggi. Per la gara di casa del Team Aruba e della ‘factory’ Ducati, vogliamo e dobbiamo assolutamente essere al massimo della nostra performance.”

Foto: Stefano Calamelli/Autodromo di Imola

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea

Jonathan Rea: “Adesso Alvaro Bautista è un pò meno mostro”

Superbike 2020, Calendario

Superbike 2020: Calendario, niente Asia ma torna la Germania

Lorenzo Savadori

Superbike 2020: Lorenzo Savadori, (quasi) fatta con Pedercini Kawasaki