Alvaro Bautista

Alvaro Bautista, due cadute in dieci giorni

Alvaro Bautista ha commesso il primo errore in gara, dopo 13 vittorie. Ma era volato via anche nei test a Misano. Fuga Mondiale rimandata

10 giugno 2019 - 16:34

Alvaro Bautista ha commesso il primo errore dopo la bellezza di tredici vittorie in sedici gare ma i riflessi sulla classifica del Mondiale sono stati minimi. La Ducati approderà a Misano, il 21-23 giugno, con 39 punti di margine su Jonathan Rea. Preoccupa più il fatto che in dieci giorni sia incappato in due incidenti: era infatti andato giù anche nei test di Misano. Per tutti i test invernali e per cinque round Mondiali lo spagnolo aveva fatto percorso netto, guidando costantemente oltre il limite della V4R. Qui cronaca e classifica di gara 2

“SONO COMUNQUE CONTENTO”

“Ho perso l’anteriore, forse sono arrivato troppo veloce, studierò i dati per capire cos’è successo” ha spiegato Alvaro dopo l’incidente. “Ma non mi preoccupo, le sensazioni con la moto sono ottime. Peccato sia successo proprio sulla mia pista. Ma non mi lamento troppo, tutto sommato ho vinto due gare. C’era tanta gente, e il 90% erano qui per me.” Adesso c’è anche la Yamaha con cui fare i conti? “Michael van der Mark qui è andato molto forte, ha meritato la vittoria. E poi mi ha dato un po’ una mano…”

Foto: Diego De Col

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea

Jonathan Rea: “Adesso Alvaro Bautista è un pò meno mostro”

Superbike 2020, Calendario

Superbike 2020: Calendario, niente Asia ma torna la Germania

Lorenzo Savadori

Superbike 2020: Lorenzo Savadori, (quasi) fatta con Pedercini Kawasaki