Superstock Imola Zampata di Faccani, la riserva Canepa fuori gioco

L'Aprilia detta legge nella FP del terzo round Superstock a Imola. Continua la maledizione in Yamaha Pata: la riserva Niccolò Canepa fuori causa per un malore!

29 aprile 2016 - 8:27

Marco Faccani (Ducati Triple M) è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del terzo round della FIM Cup Superstock 1000 che ha aperto il week end SBK di Imola.

Senza esito l’ultimo assalto di Roberto Tamburini (Aprilia Nuova M2) balzato in testa alla classifica ma poi retrocesso in nona posizione per taglio di variante. Nella sessione condizionata dal freddo (appena 12° aria, 16° sull’asfalto) con cielo coperto, la migliore RSV4 RF è quella di Luca Salvadori (Team GP Project) in seconda posizione, a 686 millesimi dallo scatenato Faccani.

Il ravennate ha fatto meglio dell’ufficiale Michael Rinaldi (Aruba.it Junior Ducati) quarto tempo ad oltre un secondo e preceduto anche da Raffele De Rosa (BMW) galvanizzato dal trionfo di Assen.

Piove sul bagnato in casa Yamaha Pata. Niccolò Canepa, sostituto di Riccardo Russo fermato dalla frattura di tibia e perone, non ha girato per un malore. Nella notte il pilota genovese ha accusato febbre e vomito, è arrivato in circuito ma non è stato in grado di salire sulla YZF-R1. Al momento è in Clinica Mobile, nella speranza di poterci riprovare nella FP2 che scatta alle 16.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea ammette: “Chaz Davies è tornato fortissimo”

Superbike 2020: Tom Sykes resterà in BMW

Sandro Cortese, ma come hai fatto a correre conciato così?