Superstock 600 Qualifiche 2: pole position per Marc Moser

Dietro di lui Jeremy Guarnoni, ottavo Florian Marino

4 settembre 2010 - 8:30

Il tedesco Marc Moser (Triumph Sport-Evolution) si riconferma al vertice della classifica anche nel secondo turno di qualifiche della Stock 600, conquistando da wild-card la pole position per la gara in programma oggi pomeriggio, ore 18. Il pilota dell’IDM Supersport è riuscito inoltre a scendere sotto il muro dei due minuti e quattro grazie ad un ottimo crono di 2’03.890, risultando l’unico pilota in pista a riuscire nell’impresa.

Dietro al pilota di casa, si conferma il capo-classifica Jeremy Guarnoni (Yamaha MRS Racing) il quale, vista la difficile condizione a livello fisico del rivale per il titolo Florian Marino (ottavo con la Honda Ten Kate Race Junior) vede così il successo finale nella competizione sempre più vicino.

Guarnoni ha preceduto il compagno di squadra Romain Lanusse, ancora una volta molto competitivo, il britannico Joshua Elliott (Kawasaki Racedays), le due wild-card Giuliano Gregorini (Yamaha Elle2Promotion) e Tony Covena (Yamaha Econocom) e il beneventano Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse).

Ottavo, come già detto, è Florian Marino che precede il norvegese Fredrik Karlsen (Yamaha MTM Racing Team) e un’altra wild-card, il tedesco Jan Buhn, sempre su Yamaha (Jan Buhn Racing).

Superstock 600 European Championship 2010
Nurburgring, Classifica complessiva Qualifiche

01- Marc Moser – Sport Evolution Triumph Daytona 675 – 2’03.890
02- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.310
03- Romain Lanusse – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.369
04- Joshua Elliott – Racedays Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 0.391
05- Giuliano Gregorini – Elle2 Promotion – Yamaha YZF R6 – + 0.463
06- Tony Covena – Econocom – Yamaha YZF R6 – + 0.837
07- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 1.227
08- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 1.230
09- Fredrik Karlsen – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.514
10- Jan Buhn – Jan Bühn Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.724
11- Davide Fanelli – All Service System by QDP – Honda CBR 600RR – + 1.744
12- Federico D’Annunzio – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 1.854
13- Francesco Cocco – Elle2 Promotion – Yamaha YZF R6 – + 1.886
14- Steven Le Coquen – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 1.995
15- Kevin Walk – Willems Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.176
16- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.350
17- Richard De Tournay – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 2.393
18- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 2.802
19- Nelson Major – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 3.109
20- Kevin Van Leuvven – Start Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.987
21- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 4.436
22- Daniel Puffe – Motorradtke Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 5.429

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón