Superstock 600 Monza Qualifiche 1: D’Annunzio al comando

Seguono Florian Marino e Leandro Mercado

7 maggio 2010 - 14:44

A chiudere la prima giornata di attività a Monza è stata la prima sessione di qualifiche ufficiali dell’Europeo Superstock 600. Diverse e competitive le wild card al via, ma un abituale protagonista del campionato in cima alla classifica dei tempi: Federico D’Annunzio. Classe ’92 di Pescara, portacolori del Martini Corse, con la sua Yamaha R6 ha fermato i cronometri sull’1’52″232 giusto all’ultimo giro effettuato, staccando di 4/10 Florian Marino, vincitore a Valencia e Assen, in recupero allo scadere con la Honda Ten Kate Race Junior. Piccolo particolare, entrambi si sono preparati all’evento brianzolo correndo settimana scorsa nel CIV, ma non tra le Stock 600, bensì tra le Supersport, potendo così provare le specifiche coperture Pirelli del campionato (nella serie tricolore vige il monogomma Dunlop).

Terzo in graduatoria Leandro Mercado (con la “e”, non Marcado come erroneamente riportato nelle classifiche ufficiali), 17enne argentino che ha vinto lo scorso anno la finale in prova unica dell’AMA SuperSport a Daytona con trascorsi da pilota ufficiale Kawasaki USA (nella top ten all’esordio alla 200 miglia di Daytona). Schierato dal BWG Racing, Mercado ha comandato a lungo la sessione chiudendo con il terzo tempo davanti a Dino Lombardi, scivolato con l’altra Yamaha Martini Corse.

Ottimo debutto per le wild card Riccardo Russo, protagonista del CIV Stock 600 e Yamaha R6 Cup, quinto assoluto davanti a Stefano Casalotti con la R6 del Media Action by Pro Race, squadra che ha annunciato oggi il divorzio con Nicola Morrentino che doveva correre proprio a Monza.

Settimo è il leader del campionato Jeremy Guarnoni (Morillas Yamaha), dodicesimo è Davide Fanelli con Riccardo Cecchini 19° in graduatoria. Solo un giro per il francese Steven Le Coquen, scivolato e non in grado di ripartire per completare l’odierna sessione di qualifiche.

Superstock 600 European Championship 2010
Monza, Classifica Qualifiche 1

01- Federico D’Annunzio – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – 1’52.232
02- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 0.437
03- Leandro Mercado – BWG Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.545
04- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 0.694
05- Riccardo Russo – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.364
06- Stefano Casolotti – Media Action by Pro Race – Yamaha YZF R6 – + 1.650
07- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.804
08- Nacho Calero – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.032
09- Nelson Major – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 2.085
10- Romain Lanusse – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.440
11- Cyril Carrillo – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 2.588
12- Davide Fanelli – All Service System by QDP – Honda CBR 600RR – + 2.669
13- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 2.774
14- Fredrik Karlsen – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.808
15- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 2.891
16- Joshua Elliot – Direct CCTV Racedays – Kawasaki ZX-6R – + 3.179
17- Tony Covena – Econocom – Yamaha YZF R6 – + 3.531
18- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.005
19- Riccardo Cecchini – Azione Corse – Triumph Daytona 675 – + 7.581

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Can Oncu

Superbike, ad Aragon il 17enne Can Oncu assaggia la top class (VIDEO)

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes