Superstock 600 Misano Qualifiche 1: Guarnoni in vantaggio

Buona prestazione per Marino, bene anche Fanelli

25 giugno 2010 - 14:55

Spettacolare prestazione per il francese Jeremy Guarnoni nel primo turno di qualifiche della Superstock 600 sul circuito di Misano. Il pilota del team Yamaha MRS Racing ha, grazie ad un tempo di 1’42.730, rifilato ben 388 millesimi al connazionale e sfidante per il titolo Florian Marino, alfiere Honda Ten Kate Junior. Una leadership perentoria quella dell’attuale capo classifica del campionato, capace nel finale di turno di mettere a segno una sequela importante di giri veloci.

Terzo classificato è il nostro Davide Fanelli, che sembra apparentemente tornato sui tempi mostrati quest’inverno, che fino ad ora non si erano riproposti nei round disputati in questa stagione 2010. Anche il pesarese sembra essere messo bene quanto a passo gara, e continuando così avrà la possibilità di ripagare il team Allservice System by QDP dell’investimento fatto su di lui. Si fa notare anche il connazionale Riccardo Russo, wild card proveniente dal Campionato Italiano Velocità, il quale in sella alla Yamaha Bike e Motor Racing è riuscito ad ottenere una provvisoria prima fila nello schieramento di partenza grazie al quarto tempo.

Quinto è un altro pilota francese, ovvero l’alfiere del team Yamaha ASPI Cyril Carrillo, che precede la talentuosa wild card argentina Leandro Mercado in sella alla Kawasaki BWG Racing, lo spagnolo Nacho Calero Perez con la Yamaha Orelac Racing e Nelson Major della squadra Yamaha Trasimeno. L’unica caduta di questa sessione l’ha rimediata il rumeno Mircea Vrajitoru, che corre con il team C.S.M. Bucharest.

Superstock 600 European Championship 2010
Misano Adriatico, Classifica Qualifiche 1

01- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – 1’42.730
02- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 0.388
03- Davide Fanelli – All Service System by QDP – Honda CBR 600RR – + 0.582
04- Riccardo Russo – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.763
05- Cyril Carrillo – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 0.879
06- Leandro Mercado – BWG Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.042
07- Nacho Calero – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.193
08- Nelson Major – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 1.338
09- Federico D’Annunzio – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 1.615
10- Romain Lanusse – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.682
11- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 1.953
12- Joshua Elliott – Direct CCTV Racedays – Kawasaki ZX-6R – + 2.136
13- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 2.463
14- Steven Le Coquen – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 2.501
15- Michael Mazzina – Azione Corse – Triumph Daytona 675 – + 2.523
16- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.685
17- Tony Covena – Econocom – Yamaha YZF R6 – + 2.696
18- Marco Rosini – MRC Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.990
19- Fredrik Karlsen – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.127
20- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 3.161
21- Matteo Della Biancia – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.001
22- Karel Pesek – Montaze Broz Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.382

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Can Oncu

Superbike, ad Aragon il 17enne Can Oncu assaggia la top class (VIDEO)

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes