Superstock 600 Misano Prove: Russo parte bene

Secondo van der Mark, 4° Gamarino, Vitali chiude 6°

8 giugno 2012 - 6:09

Il cielo sopra Misano sembrava dover regalare un’amara sorpresa per il piloti del Circus SBK, viste le nuvole che hanno fatto capolino nella prima mattinata. Per fortuna la situazione sembra andare migliorando e così i piloti del Campionato Europeo Superstock 600, che hanno augurato poco fa il round, sono scesi in pista senza dover temere risvolti di livello meteorologico. Al termine dei 45 minuti di prove il leader della classifica Riccardo Russo (Team Italia FMI – Yamaha Trasimeno) ha fatto segnare il miglior tempo di 1’43.005, che gli ha permesso di precedere quello che è in assoluto il rivale più ostico per la conquista del titolo di categoria, ovvero Michael van der Mark (EAB Ten Kate Junior Team).

Il giovane olandese, che ha chiuso la scorsa stagione al terzo posto ma con il maggior numero di vittorie in gara (quattro) ha accusato un gap di 682 millesimi ed ha chiuso davanti al compagno di squadra Bastien Chesaux ed alla coppia di piloti Goeleven composta in ordine da Christian Gamarino e Tony Covena, forti di un test svolto la scorsa settimana proprio sulla pista romagnola, nel quale la squadra italiana ha deciso un cambio di fornitore a livello di sospensioni.

Sesto classificato è il secondo portacolori del Team Italia FMI Luca Vitali, davanti alla wild-card Franco Morbidelli (Yamaha Bike Service Racing Team), al danese Alex Schacht (Honda Schacht Racing SBK ONE), al croato Tedy Basic (wild-card con Bike e Motor Racing), all’australiano Corey Snowshill (Yamaha MTM Racing Team) ed a Stefano Casalotti (wild-card schierata dal Team Riviera).

Per quanto concerne gli altri italiani in pista, Luca Salvadori (wild-card con Team PATA by Martini Yamaha) è tredicesimo, Federico Monti (Suzuki Boselli Races, wild-card) quindicesimo, Francesco Cocco (Team PATA by Martini Yamaha) e Nicolas Stizza (Yamaha Bike Center, wild-card) diciannovesimo e ventesimo, Filippo Benini  e Francesco Cavalli (Yamaha G.A.S. Racing Team) ventitreesimo e trentesimo.

Superstock 600 European Championship 2012
Misano Adriatico, Classifica Prove Libere

01- Riccardo Russo – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – 1’43.005
02- Michael van der Mark – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 0.682
03- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 0.704
04- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 0.801
05- Tony Covena – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 0.947
06- Luca Vitali – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – + 1.027
07- Franco Morbidelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.532
08- Alex Schacht – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR – + 1.658
09- Tedy Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.846
10- Corey Snowsill – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.913
11- Stefano Casalotti – Team Riviera – Yamaha YZF R6 – + 1.999
12- Adrian Nestorovic – Team MTM Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.015
13- Luca Salvadori – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.151
14- Matt Davies – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.243
15- Federico Monti – Boselli Races – Suzuki GSX-R 600 – + 2.266
16- Robin Mulhauser – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 2.394
17- Mircea Vrajitoru – CSM Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 2.480
18- Sebastien Suchet – Team B.S.R. – Honda CBR 600RR – + 2.507
19- Francesco Cocco – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.594
20- Nicolas Stizza – Bike Center – Yamaha YZF R6 – + 2.665
21- Christophe Ponsson – MRS Racing – Kawasaki ZX-6R – + 2.695
22- Marvin Fritz – Racedays – Kawasaki ZX-6R – + 2.788
23- Filippo Benini – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.800
24- Mathieu Marchal – Garnier Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.478
25- John Simpson – Trickbits FBM Performance – Triumph Daytona 675 – + 3.561
26- Jonathan Willcox – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 5.223
27- Koen Zeelen – Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 6.136
28- Richard De Tournay – FP Racing – Kawasaki ZX-6R – + 6.215
29- Nacho Calero Perez – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 6.391
30- Francesco Cavalli – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.355

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding “Ho rischiamo molto, potevamo perdere più punti”

MotoGP, Franco Morbidelli sul podio di Brno

MotoGP, Franco Morbidelli: il primo podio non si scorda mai

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Portimao, Jonathan Rea fa tris e torna in testa al Mondiale