Superstock 600 Misano Gara: Guarnoni ci crede e vince

Sconfitto all'ultimo giro il connazionale Florian Marino

26 giugno 2010 - 14:42

Scintillante gara della Stock 600 sul circuito Santa Monica di Misano. Si è vista in pista una lotta senza esclusione di colpi per il quarto posto, ma soprattutto per la vittoria, che ha visto il leader della classifica Jeremy Guarnoni avere la meglio sull’unico vero sfidante quest’anno, ovvero Florian Marino. Il pilota MRS Racing ha preso sin da subito la testa della corsa, salvo poi essere superato dal connazionale già dal primo giro.

E’ apparso sin da subito che il pilota di Tolosa ne aveva di più rispetto al connazionale di Cannes, sebbene abbia atteso fino alla quinta tornata per effettuare la manovra che gli ha permesso di riprendere la leadership di gara. Ma al giro successivo il numero #11 si è complicato la vita a causa di un lungo che gli ha fatto perdere 2 secondi su Florian Marino, che è tornato quindi in testa alla corsa. Purtroppo per il pilota Honda Ten Kate Race Junior i problemi accusati nella seconda parte di gara dalla sua CBR 600RR non hanno dato possibilità al transalpino di mantenere il gap fino alla fine. Durante l’ultima tornata infatti, Guarnoni è riuscito ad incollarsi ai tubi di scarico della Honda #21, effettuando il sorpasso con poca difficoltà nonostante la strenua resistenza di Marino.

Completa il podio Nacho Calero Perez dopo una gara in solitaria in sella alla Yamaha Orelac Racing, mentre la vera bagarre si è scatenata dietro di lui e ha visto come protagonista il nostro Davide Fanelli, capace con la Honda Allservice System by QDP di avere la meglio di un gruppetto agguerritissimo, composto in ordine di arrivo dall’argentino Leandro Mercado, wild card per il team Kawasaki BWG Racing, Federico D’Annunzio su Yamaha Martini Corse e Romain Lanusse, secondo pilota del team Yamaha MRS Racing.

Sfortunata caduta al secondo giro per la wild card Riccardo Russo, che stava navigando in terza posizione in sella alla Yamaha Bike e Motor Racing e spingeva al massimo per recuperare terreno dai primi.

Superstock 600 European Championship 2010
Misano Adriatico, Classifica Gara

01- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – 10 giri in 17’11.087
02- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 0.577
03- Nacho Calero – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.375
04- Davide Fannelli – All Service System by QDP – Honda CBR 600RR – + 8.412
05- Leandro Mercado – BWG Racing – Kawasaki ZX-6R – + 8.738
06- Federico D’Annunzio – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 8.778
07- Romain Lanusse – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 9.091
08- Joshua Elliott – Direct CCTV Racedays – Kawasaki ZX-6R – + 15.531
09- Nelson Major – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 17.283
10- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 22.360
11- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 24.367
12- Fredrik Karlsen – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 27.550
13- Karel Pesek – Montaze Broz Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 31.102
14- Marco Rosini – MRC Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 31.801
15- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 32.053
16- Tony Covena – Econocom – Yamaha YZF R6 – + 32.365
17- Matteo Della Biancia – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 50.276

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

melandri superbike

Superbike, Melandri solo 19°: “Al momento guido davvero male”

Superbike, Toprak

Superbike, Scott Redding ha un nuovo rivale “Toprak frena come un animale”

Superbike, Loris Baz

Superbike Portimao: Loris Baz un lampo in FP2, Jonathan Rea super ritmo