Superstock 600 Imola Qualifiche 2: Giuliano Gregorini in pole

Fabio Massei al suo fianco, Marino 3° e Guarnoni 5°

25 settembre 2010 - 9:08

Stava per profilarsi un bel duello tutto italiano per la pole position della Superstock 600 a Imola, ma a pochi minuti dalla bandiera a scacchi la pioggia è tornata a far capolino all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari lasciando poche speranze ai piloti di migliorare i riferimenti cronometrici conseguiti ieri. Il risultato è di trovare così Giuliano Gregorini in pole position per la prima volta in carriera, avendo la meglio per pochi centesimi rispetto al capoclassifica del CIV Fabio Massei. Per il pilota di Fano, 20 anni con già tre anni di esperienza nella categoria con alcune partecipazioni “spot” proprio nell’europeo (più volte è stato vicino al podio sin dal suo debutto nel 2008), si tratta della prima pole rendendo felice il team Elle 2 Ciatti Racing dopo qualche sfortunata prova nel campionato italiano.

Un bel risultato per Gregorini, 7° a Imola lo scorso anno, avendo ragione di Fabio Massei in un confronto tricolore al Santerno, anche in un weekend caratterizzato dalla lotta per il titolo. Jeremy Guarnoni scatterà questo pomeriggio alle 18:00 dalla quinta posizione, un risultato utile per vincere la corona europea con una gara d’anticipo nonostante il terzo crono di Florian Marino, in recupero dopo l’infortunio rimediato al braccio destro nell’IDM Supersport prima della tappa al Nurburgring della categoria.

Parlando delle posizioni al vertice della classifica scatterà 4° l’argentino campione AMA SuperSport in carica Leandro Mercado con la Kawasaki del BWG Racing, pronto a stupire dopo l’eccellente wild card a Monza e Misano dove è stato in lotta per podio e vittoria. A seguire Riccardo Russo (6°), talento campano del Bike e Motor Racing protagonista della Yamaha R6 Cup e del CIV Stock 600, seguito da Stephane Egea sostituto di Cyril Carrillo al Team ASPI con una buona esperienza nel Trophee Junior Pirelli in Francia.

Gli altri italiani? Ottavo Dino Lombardi (uno dei pochi a migliorarsi rispetto a ieri) a caccia di punti per la terza posizione di campionato nei confronti di Davide Fanelli (10°) e Federico D’Annunzio (14°). Nonostante una scivolata è 13° Daniele Aloisi, il suo compagno di squadra in Pit Lane Federzoni Nicola Morrentino 15°, sedicesimo il giovanissimo (15 anni) Francesco Cocco, più complicato l’esordio per Luca Salvadori, 23°, anche lui con esperienze nella R6 Cup. Glenn Irwin, sostituto di Joshua Elliott su Racedays Kawasaki e protagonista ieri nelle prove, è caduto al suo primo giro di pista. La gara come sempre scatterà alle 18:00 con gli italiani protagonisti e Jeremy Guarnoni ad un passo dal titolo.

Superstock 600 European Championship 2010
Imola, Classifica complessiva Qualifiche

01- Giuliano Gregorini – Elle2 Promotion – Yamaha YZF R6 – 1’56.518
02- Fabio Massei – Moto Club Piellemoto – Yamaha YZF R6 – + 0.218
03- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 1.000
04- Leandro Mercado – BWG Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.200
05- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.527
06- Riccardo Russo – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.699
07- Stephane Egea – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 2.109
08- Dino Lombardi – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 2.156
09- Romain Lanusse – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.192
10- Davide Fanelli – All Service System by QDP – Honda CBR 600RR – + 2.431
11- Fredrik Karlsen – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.516
12- Nelson Major – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 2.537
13- Daniele Aloisi – Pit Lane Federzoni Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.559
14- Federico D’Annunzio – Martini Corse – Yamaha YZF R6 – + 2.789
15- Nicola Morrentino – Pit Lane Federzoni Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.000
16- Francesco Cocco – Elle2 Promotion – Yamaha YZF R6 – + 3.008
17- Tony Covena – Econocom – Yamaha YZF R6 – + 3.035
18- Glenn Irwin – Racedays Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 3.155
19- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – + 3.797
20- Nacho Calero – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.050
21- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.063
22- Steven Le Coquen – Team ASPI – Yamaha YZF R6 – + 4.209
23- Luca Salvadori – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.492
24- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 5.123

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Leon Haslam

Superbike, HRC ritarda gli annunci. Haslam: “Corro fino a 50 anni”

Superbike, Scott Redding

Superbike, Redding e l’affronto di Bassani: “Ho mostrato la mia autorità”

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo