Superstock 1000: Sylvain Barrier salta la 8 ore di Suzuka

Costretto alla resa dopo la caduta nei test

24 luglio 2013 - 3:00

Campione in carica, capoclassifica di campionato e vincitore degli ultimi due round della Superstock 1000 FIM Cup tra Portimao ed Imola, Sylvain Barrier era atteso al via della 36esima edizione della 8 ore di Suzuka con il BMW Motorrad France Team Thevent. Purtroppo per il giovane pilota francese, una caduta nei test ufficiali pre-evento di inizio mese l’ha costretto alla resa, lasciando il proprio posto in squadra accanto a Erwan Nigon (Campione IDM Superbike in carica) e Damian Cudlin all’esperto americano Jason Pridmore. Già impegnato quest’anno nel Mondiale Endurance al Bol d’Or in sella alla BMW S1000RR EWC #99 gommata Michelin, nei test ufficiali della 8 ore di Suzuka era incappato in una rovinosa caduta nella giornata inaugurale di attività, apparentemente senza conseguenze.

Per non rischiare in vista della “doppia” della Superstock 1000 FIM Cup in agenda a Silverstone, Barrier non prenderà pertanto parte alla 8 ore di Suzuka, posticipando il rientro nell’EWC alla 8 ore di Oschersleben. Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Eugene Laverty

Superbike: Ecco Eugene Laverty e Jonas Folger, due assi per la BMW

Raffele De Rosa

Supersport: Raffaele De Rosa punta sulla Kawasaki Orelac

MotoGP, bandiera rossa

Pannelli luminosi obbligatori in MotoGP, Superbike ed Endurance