Superstock 1000 Brno Qualifiche 1: Petrucci con vantaggio

Quattro decimi rifilati ai più diretti inseguitori

8 luglio 2011 - 11:24

Poleman a Misano e Motorland Aragon, Danilo Petrucci punta al tris a Brno, chiarendo subito la propria ambizione nella prima sessione di qualifiche ufficiali: suo il miglior tempo in 2’03″625, sostanzialmente mezzo secondo dal record della pista per la Superstock 1000, ma soprattutto 4 decimi di vantaggio nei confronti dei suoi più diretti inseguitori. Secondo in classifica di campionato, “Petrux” con la Ducati del Barni Racing Team ha lasciato a 454 millesimi Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia), a 0″461 un sorprendente Markus Reiteberger, 17enne tedesco pupillo di casa BMW Garnier-Alpha, già in grado di ben figurare a Monza (4°) e nell’IDM Superbike all’esordio con le 1000cc dopo la vittoria conseguita lo scorso anno nella Yamaha R6 Cup.

Per quanto concerne la lotta per la vittoria finale nella FIM Cup, il capoclassifica di campionato Davide Giugliano è quarto con la Ducati Althea davanti al compagno di squadra Lorenzo Baroni e Lorenzo Zanetti (BMW Motorrad Italia), 2° questa mattina, 6° nel turno pomeridiano di prove ufficiali a 1″ dalla vetta.

Seguono in classifica Andrea Antonelli (Honda Lorini, terzo lo scorso anno a Brno), Fabio Massei (BMW Piellemoto), il campione 2007 Niccolò Canepa (Ducati Lazio MotorSport) e Sheridan Morais a completare la top-10 con la Kawasaki Lorenzini by Leoni, tutti con un distacco superiore al 1″ dalla pole position provvisoria.

Parlando dei piloti italiani Ferruccio Lamborghini, all’esordio con la Honda Ten Kate Junior, è 11° davanti a Marco Bussolotti (18° con la Kawasaki Pedercini, protagonista di una brutta caduta lo scorso anno in gara) con a seguire Luca Verdini (salito in sella alla Kawasaki GoEleven), Eddi La Marra (Honda Lorini), più staccati Jonathan Gallina (23°, wild card su BMW Galvin), Lorenzo Savadori (26°, Kawasaki Lorenzini by Leoni) e Davide Fanelli, all’esordio con la terza Honda Lorini in sostituzione di Daniele Beretta tornato tra le Stock 600. Costretto alla resa invece il leader del British Superstock 1000 Danny Buchan: il nuovo acquisto del team GoEleven ha rimediato la frattura della clavicola a seguito di un brutto volo nelle prove di questa mattina.

Superstock 1000 FIM Cup 2011
Brno, Classifica Qualifiche 1

01- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – 2’03.625
02- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.454
03- Markus Reiterberger – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 0.461
04- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.466
05- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.730
06- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.077
07- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.205
08- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR – + 1.249
09- Niccolò Canepa – Lazio MotorSport – Ducati 1098R – + 1.316
10- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 1.360
11- Ferruccio Lamborghini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 1.849
12- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR – + 2.077
13- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.147
14- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R – + 2.212
15- Randy Pagaud – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 2.271
16- Michal Sembera – Salac Racing – BMW S1000RR – + 2.338
17- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R1 – + 2.340
18- Marco Bussolotti – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.426
19- Luca Verdini – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.501
20- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 2.583
21- Beau Beaton – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 2.628
22- Alen Gyorfi – Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 2.821
23- Jonathan Gallina – Galvin Racing Team96 – BMW S1000RR – + 2.921
24- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.992
25- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.143
26- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 3.502
27- Davide Fanelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 3.992
28- Thomas Caiani – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.854
29- Marcin Walkowiak – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 1000RR – + 4.983
30- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 8.200

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci

MotoGP, KTM su Danilo Petrucci: “Non potevamo continuare con lui”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea prende slancio “La Kawasaki evoluta funziona”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Test: Jonathan Rea ad occhi chiusi, nuovo tempone a Jerez