Superstock 1000 Assen FP3 Yamaha al top con Marino

Il francese Florian Marino guida la classifica dopo le FP3 di Assen grazie a un giro sensazionale. Secondo posto per Rinaldi mentre Tamburini è quinto.

29 aprile 2017 - 8:28

Ad Assen le FP3 del Campionato Europeo Superstock 1000 vedono in testa alla classifica il francese Florian Marino. Il pilota francese del team PATA Yamaha si è portato davanti a tutti nella combinata delle prove libere grazie a un giro in 1’37.269, più basso di ben un secondo e tre decimi rispetto al miglior tempo fatto segnare da lui nel venerdì. Marino ha un conto in sospeso con Assen per via del grave incidente avuto lo scorso anno nelle qualifiche ed è pronto a farsi valere dopo il podio conquistato quattro settimane fa ad Aragon.

Dietro al transalpino troviamo Michael Ruben Rinaldi, secondo con la Ducati dell’Aruba.it Junior Team col tempo di 1’37.624, mentre in terza posizione ha chiuso il turco Toprak Razgatlioglu, ultimo dei piloti scesi sotto il muro dell’1’38 (1’37.990) in sella alla Kawasaki del team Puccetti Racing. Al quarto posto troviamo Maximilian Scheib, capace di fare un bel balzo in avanti in classifica girando in 1’38.075 e limando circa un secondo e mezzo rispetto alle FP2 (dove aveva girato in 1’39.611) con la sua Aprilia del tea Nuova M2 Racing. Chiude la top 5 Roberto Tamburini, che con l’altra Yamaha ufficiale non è riuscito a migliorare l’1’38’103 fatto segnare ieri nelle libere del pomeriggio.

Il terzo italiano in classifica dopo Rinaldi e Tamburini è Marco Faccani, decimo dopo aver chiuso al quarto posto la giornata di ieri. Gli altri italiani sono Federico Sandi 11°, Luca Marconi 13°, Luca Vitali 14°, Federico D’Annunzio 17°, Kevin Manfredi 18°, Riccardo Cecchini 21° , Kevin Calia 22°, Alessandro Nocco 23°, Andrea Tucci 24°, Emanuele Pusceddu 29°, Alex Bernardi 31°, Federico Sanchioni 32° e Marco Sbaiz 33°.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tom Sykes, BMW

Superbike: Tom Sykes “Battere la Kawasaki sarà difficile”

oschersleben superbike

Superbike: Ritorno in Germania, nel 2020 tappa a Oschersleben

ARRC

ARRC 2020: svelato il calendario con 7 round