Supersport MV Agusta

Supersport UFFICIALE MV Agusta sposa il nuovo corso con Tuuli-Sofuoglu

La nuova F3 800 tre cilindri è realtà in Supersport: MV Agusta lancia la sfida per il 2022 con il confermato Tuuli e la grande novità Bahattin Sofuoglu

16 dicembre 2021 - 15:28

Il nuovo corso della Supersport continua ad attirare costruttori, anche se in questo caso parliamo di una conferma. MV Agusta rinnova il proprio impegno della ‘classe di mezzo’ della Superbike, ma raddoppia il proprio box. Se quest’anno siamo stati infatti abituati a vedere soltanto Niki Tuuli in sella alla MV, dal prossimo anno le nuovissime F3 800 tre cilindri saranno due con un parco piloti decisamente interessante e pronto a fare bene.

Una coppia pronta a essere protagonista

Insieme al confermato Niki Tuuli, infatti, ci sarà Bahattin Sofuoglu, che effettuerà così il salto di categoria. Il primo ha chiuso in crescendo il 2021 dopo un inizio piuttosto altalenante dove ci sono stati più dolori che gioie, ma ha sfornato grandi prestazioni pur portando in pista una moto che pagava diversi chilometri orari in termini di top speed. Al suo fianco, appunto, il nipote del grande Kenan, che in SSP300 ha dimostrato di essere veloce in diverse occasioni al punto di meritare la promozione.

Niki Tuuli: “La nuova moto rende tutto più interessante”

“Continuare con questo marchio è fantastico, sono contento che MV abbia confermato la mia fiducia”, ammette Tuuli. “La nuova moto rende il tutto anche più interessante. I primi test sono stati buoni e il nuovo motore mi darà ciò di cui ho bisogno per ottimizzare la guida. Sono sicuro che potremo costruire un pacchetto davvero buono e competitivo per il 2022. Adesso aspettiamo le ultime regole per queste nuove moto”

Bahattin Sofuoglu: “Un privilegio far parte di questo progetto”

“Sono orgoglioso della mia esperienza in SSP300, ho imparato molto”, le parole invece di Sofuoglu. “Sono entusiasta di correre nel Campionato Europeo Supersport, soprattutto per il privilegio di essere parte di questo grande progetto. Vorrei ringraziare Andrea Quadranti per la chance e il mio mentore Kenan. Sono determinato a fare il meglio che posso e mi aspetto un futuro di grande successo con MV Agusta”

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz

Superbike, Loris Baz: “Con BMW non possiamo vincere subito”

Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, nuovi regolamenti 2022: arrivano i Judges of Facts

Axel Bassani Superbike

Superbike, Axel Bassani gira con Marc Marquez a Portimao