Supersport Portimao Qualifiche: Sofuoglu torna in pole

Raffaele De Rosa e Lorenzo Zanetti in seconda fila

5 luglio 2014 - 14:11

Per numero di titoli e vittorie resta tuttora il “Re” della categoria, pertanto trascorrere 6 gare senza scattare dalla pole position è troppo per uno come lui. Nonostante una brutta caduta questa mattina nel corso della terza sessione di prove libere, all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão Kenan Sofuoglu grazie al riferimento cronometrico di 1’45″924 si è assicurato la seconda pole position stagionale dopo Phillip Island, la diciannovesima nella sua illustrissima e senza eguali carriera nel Mondiale Supersport. In sella alla Kawasaki Ninja ZX-6R #54 tuttora iscritta (nonostante il disimpegno dei finanziatori indiani) dal MAHI Racing Team India, il funambolico pilota turco si è trovato nelle condizioni di battere per soli 78 millesimi il capoclassifica di campionato Michael van der Mark, secondo in griglia con la Honda CBR 600RR #60 Ten Kate del Pata Honda World Supersport Team a precedere il suo più diretto inseguitore in campione (e vincitore a Misano) Jules Cluzel, terzo con la MV Agusta F3 675 ufficiale.

Kawasaki, Honda e MV Agusta ben rappresentate in prima fila, il tricolore in evidenza nella seconda: accanto all’irlandese Jack Kennedy (competitivo per tutto l’arco del weekend con la PTR Honda), prenderanno il via dalla quinta e sesta casella i nostri Raffaele De Rosa (PTR Honda) e Lorenzo Zanetti (Ten Kate Honda), per costanza di rendimento i migliori nostri due portabandiera della categoria. L’ex protagonista del Mondiale 125cc e 250cc ha scalato progressivamente la classifica staccando un pregevole quinto crono con soli 41 millesimi di vantaggio rispetto al vincitore di Imola, sesto e convocato dalla HRC per i Test dell’8-9 luglio prossimi della 8 ore di Suzuka dove salirà in sella alla Fireblade #11 di F.C.C. TSR Honda in equipaggio con Kousuke Akiyoshi e Jonathan Rea. Il pilota bresciano precede nell’ordine Kev Coghlan (7°, DMC Yamaha), le Kawasaki Intermoto di PJ Jacobsen (scivolato nel finale alla curva 5) e dell’ex capoclassifica Florian Marino (9°) più Massimo Roccoli, qualificatosi decimo in questa sua seconda presenza da portacolori MV Agusta Reparto Corse.

Oltre al tri-Campione CIV Supersport, avvicinano la top-10 Roberto Tamburini (11° con la Kawasaki Ninja ZX-6R del San Carlo Puccetti Racing), Roberto Rolfo (12° su Kawasaki Go Eleven) più Marco Bussolotti (Honda Lorini, 13°), a seguire Fabio Menghi è 16°, da wild card con la MV Agusta del proprio ATK Racing Alex Baldolini è 17° con Luca Marconi 18°, Christian Gamarino 19° e Alessandro Nocco 21°. Domani alle 13:30 locali, le 14:30 italiane, il via della gara.

Supersport World Championship 2014
Autódromo Internacional do Algarve, Classifica Qualifiche

01- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – 1’45.924
02- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 0.078
03- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.165
04- Jack Kennedy – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 0.386
05- Raffaele De Rosa – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 0.667
06- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 0.708
07- Kev Coghlan – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 0.720
08- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.749
09- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.802
10- Massimo Roccoli – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.871
11- Roberto Tamburini – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1.150
12- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.398
13- Marco Bussolotti – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.467
14- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.601
15- Valentin Debise – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.820
16- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.950
17- Alex Baldolini – ATK Racing – MV Agusta F3 675 – + 2.100
18- Luca Marconi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.267
19- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.318
20- Tony Covena – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 2.386
21- Alessandro Nocco – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 2.896
22- Nacho Calero Perez – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 3.441
23- Alexey Ivanov – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 4.009

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

can oncu supersport

Nuove sfide: Dalla Moto3, Can Öncü approda in World Supersport

Toprak, Yamaha

Andrea Dosoli: “Visto? Toprak è già veloce anche con Yamaha”

Lucas Mahias

Lucas Mahias, il debutto in MotoE gli costa un dito mignolo