Supersport: nono titolo costruttori WSS per la Honda

Con la vittoria di Cluzel in Francia arriva il 9° titolo

11 ottobre 2012 - 1:35

Nonostante sia sfumata per il secondo anno consecutivo la conquista del titolo piloti, la Honda con la CBR 600RR resta a tutti gli effetti la “Regina” del Mondiale Supersport. Grazie alla vittoria, la quarta stagionale, conseguita da Jules Cluzel a Magny-Cours, la casa dell’ala dorata si è aggiudicata per la nona volta il titolo costruttori del WSS con 14 punti di vantaggio rispetto alla Kawasaki.

Per la Honda si tratta del ritorno sul trono della Supersport dopo la parentesi del trionfo Yamaha dello scorso anno: dal 2003 al 2010, infatti, le CBR avevano dominato la scena conquistando otto titoli costruttori di fila.

Al comando di tutte le speciali graduatorie “All Time” della 600 Supersport in materia di vittorie (92) e podi (addirittura 243), il nono titolo costruttori per la Honda è stato reso possibile grazie ai risultati di 4 piloti che hanno conquistato complessivamente 287 punti, così ripartiti: 160 da parte di Jules Cluzel, 70 da Sam Lowes, 32 ad opera di Broc Parkes ed i 25 di Lorenzo Lanzi frutto della sorprendente vittoria al TT Circuit Van Drenthe di Assen con la CBR del team ProRace.

Per la stagione 2013 Honda sarà rappresentata ufficialmente dal rinnovato team Ten Kate (che assumerà la denominazione di “Pata Honda World Supersport Team”), dal Performance Technical Racing (con 5/6 piloti schierati) e dal team ProRace che ha recentemente annunciato il rinnovo con l’ex iridato 125 GP Gabor Talmacsi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ismael bonilla jerez

Tragico incidente a Jerez, muore il pilota Ismael Bonilla

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV Michele Pirro firma la rivincita Ducati in gara 2

Scott Redding a Saint Tropez

Superbike, Scott Redding a Saint Tropez prima del test in Catalunya