Supersport: niente Salt Lake City per il Kuja Racing

Problemi logistici e organizzativi per la squadra italiana

29 maggio 2010 - 3:09

Il team Kuja Racing non correrà al Miller Motorsports Park. La squadra italiana ha infatti preso la decisione di non affrontare la trasferta americana della Supersport 2010 per “problemi di tipo logistico e organizzativo”, come spiegato nel comunicato stampa dedicato. Dopo i problemi di Kyalami era stata prevista la spedizione di alcuni aggiornamenti tecnici per Salt Lake City, ma non essendoci garanzie sull’arrivo in tempo utile per la corsa americana è stata presa la decisione di tornare in azione soltanto da Misano Adriatico.

E’ un vero peccato, avevamo preparato tutto il materiale necessario appena tornati dal Sudafrica“, ha detto Maurizio Cucchiarini, team manager Kuja Racing. “Come già detto non ci è stata garantita la consegna in tempo utile per la gara e non ce la siamo sentita di prendere il rischio di arrivare fino in America per poi non poter effettuare la gara. Non tutti i mali, però, vengono per nuocere: sfrutteremo al meglio queste settimane di stop per prepararci per il prossimo appuntamento del Mondiale, a Misano“.

Il Kuja Racing da Monza schiera, al fianco di Danilo Dell’Omo, il campione italiano Superstock 600 Andrea Boscoscuro, che ha preso il posto di Paola Cazzola con la seconda Honda CBR 600RR.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike Portimao: Toprak dà spettacolo in FP1, doppietta Yamaha

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea teme lo stop del Mondiale “Meglio essere davanti”

Superbike

Superbike Portimao, gli orari delle dirette TV su Sky Sport Arena e TV8