Supersport Monza Gara: Eugene Laverty domina e vince

Precede sul traguardo Sofuoglu e Lascorz

9 maggio 2010 - 10:21

Eugene Laverty vince la gara della Supersport sul circuito di Monza, per il quinto round della categoria. Il pilota del team Honda Parkalgar ha condotto la  gara in solitaria sin dallo start, nel quale è riuscito con una spettacolare staccata alla Prima Variante ad ottenere la leadership, quando Lascorz sembrava quello in grado di transitare per primo. Il distacco ottenuto dal vice-campione in carica al termine del primo giro è rimasto sostanzialmente invariato nel corso delle tornate successive, permettendo all’irlandese di tagliare il traguardo indisturbato.

Né Joan Lascorz prima, né Kenan Sofuoglu dopo, sono riusciti infatti ad avvicinarsi abbastanza da poter insidiare la prima posizione, nonostante quest’ultimo abbia girato per gran parte della gara sugli stessi tempi di Laverty, con il distacco che saliva e scendeva ad “elastico”. Le ultime speranze del pilota Ten Kate sono state sprecate al penultimo giro, quando il turco è uscito male dalla curva Ascari finendo leggermente sulla ghiaia e perdendo tempo prezioso, così che nel finale si è dovuto difendere dagli attacchi dello spagnolo del team Kawasaki Motocard.com, autore di un lungo alla Roggia sempre nel corso dell’ultima tornata, che non gli ha fatto però perdere tempo dall’avversario.

Se le posizioni da podio sono rimaste bene o male sempre quelle durante tutto l’arco della gara, la lotta degli inseguitori è stata a dir poco combattuta, con l’italiano Michele Pirro, secondo pilota Honda Ten Kate, che sul traguardo è riuscito ad avere la meglio sul giapponese Katsuaki Fujiwara con la seconda Kawasaki Motocard.com e su un velocissimo Matthieu Lagrive, autore di un’ottima rimonta che lo ha portato fino alla sesta posizione finale.

Settimo è l’inglese Chaz Davies con la seconda Triumph ParkinGO BE-1, che vince una lotta serrata con il compagno di squadra David Salom e Gino Rea, pilota Honda Intermoto. Anche il compagno di squadra di quest’ultimo, il romagnolo Massimo Roccoli, era parte della lotta, ma nel corso dell’ultimo giro ha compiuto un errore ed è stato sopravanzato dal portoghese Miguel Praia per la nona posizione.

Cadute per l’americano Jason Di Salvo e per il danese Robbin Harms ad inizio manche, mentre nel finale è uscito di scena l’italiano Danilo Dell’Omo. Problema tecnico per il francese Fabien Foret, ritiratosi dopo una buona gara in sella alla ZX-6R del team privato Lorenzini by Leoni.

Supersport World Championship 2010
Monza, Classifica Gara

01- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – 16 giri in 28’51.936
02- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.817
03- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 3.043
04- Michele Pirro – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 21.238
05- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 22.003
06- Matthieu Lagrive – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 22.056
07- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 30.724
08- David Salom – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 30.730
09- Gino Rea – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 30.857
10- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 32.265
11- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 32.272
12- Gianluca Vizziello – Velmotor 2000 – Honda CBR 600RR – + 32.976
13- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 55.474
14- Andrea Boscoscuro – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 55.641
15- Bastien Chesaux – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 1’19.469
16- Imre Toth – Team Toth – Honda CBR 600RR – a 1 giro

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acosta red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Austria: Pedro Acosta al fotofinish in Gara 1

Superbike, Coronavirus

Superbike, al rientro dalla Spagna piloti e tecnici obbligati al test Coronavirus

Superbike, Can Oncu

Superbike, ad Aragon il 17enne Can Oncu assaggia la top class (VIDEO)