Supersport Misano Gara: Laverty vince e diventa leader

Battuti Lascorz e Sofuoglu, fuori scena Pirro

27 giugno 2010 - 10:35

Il pilota Honda Parkalgar Eugene Laverty ha ottenuto il quinto successo di questa stagione 2010 Supersport, grazie ad un successo perentorio sul circuito di Misano. Il pilota nord-irlandese, che corre con passaporto dell’Eire, ha terminato la gara con tre secondi ed otto decimi sul catalano Joan Lascorz, pilota del team Kawasaki Provec Motocard.com.

Il vice campione in carica del campionato, grazie a questa vittoria sale così in testa alla classifica piloti con 161 punti, tre in più del compagno di marca Kenan Sofuoglu, Honda Ten Kate, terzo al traguardo ed autore di ben tre lunghi nel tentativo di sorpassare Lascorz, due alla staccata della “Quercia” (tredicesimo e diciottesimo giro) e una alla curva del “Tramonto” (ventesima tornata). Il più piccolo dei fratelli Laverty ottiene così il nono successo su 23 gare disputate in Supersport, sesto di tutti i tempi nella categoria.

Quarto posto per l’inglese Chaz Davies con la prima delle Triumph ParkinGO BE-1 Racing, davanti alla wild-card Roberto Tamburini in sella alla Yamaha Bike Service Racing Team, autore di un’ottima gara complicata da un errore nelle fasi iniziali della corsa che lo ha costretto ad un incredibile recupero. Uscita di scena al quinto giro invece per Michele Pirro, l’autore della pole position, nel tentativo di superare alla seconda piega a sinistra della curva “Misano” per la quarta posizione l’inglese Gino Rea, autore fino ad allora di una perfomance incredibile e di una spettacolare partenza, che lo ha portato in testa alla corsa nei giri iniziali. Il pilota di San Giovanni Rotondo si è decisamente scomposto in frenata, andando ad urtare il posteriore del britannico che aveva già impostato la curva.

Settima posizione per il danese Robbin Harms in sella alla Honda Harms Benjan Racing, che precede di cinque secondi il nostro Massimo Roccoli, in crisi di gomme con la sua CBR 600RR Intermoto e di 10 il transalpino Fabien Foret su Kawasaki Lorenzini by Leoni. Completano la top 10  il secondo pilota Parkalgar Miguel Praia e il secondo centauro Triumph ParkinGO BE-1  David Salom.

Supersport World Championship 2010
Misano Adriatico, Classifica Gara

01- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – 22 giri in
02- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 3.876
03- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 6.557
04- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 12.815
05- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 12.927
06- Robbin Harms – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 14.248
07- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 19.641
08- Fabien Foret – Team Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 24.360
09- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 36.260
10- David Salom – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 36.598
11- Matthieu Lagrive – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 36.842
12- Vittorio Iannuzzo – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 59.036
13- Alessio Palumbo – Puccetti Racing Kawasaki Italia – Kawasaki ZX-6R – + 59.301
14- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 59.380
15- Bastien Chesaux – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 1’15.632
16- Iuri Vigilucci – Vigi Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1’30.639
17- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’39.776
18- Paola Cazzola – Wild Boar Team – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
19- Imre Toth – Team Toth – Honda CBR 600RR – a 1 giro

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea ammette: “Chaz Davies è tornato fortissimo”

British Talent Cup: Seabright e Horsman vincenti a Snetterton

Superbike 2020: Tom Sykes resterà in BMW