Supersport Magny Cours Qualifiche 2: nuova pole per Parkes

Batte Foret e Cluzel, Sofuoglu chiude la prima fila

6 ottobre 2012 - 13:02

Senza più interessi di classifica, Broc Parkes a Magny-Cours ha condotto la Honda CBR 600RR del team Ten Kate per la terza volta in pole in questa stagione, la seconda consecutiva dopo quella conseguita due settimane or sono a Portimao. L’australiano, “veterano” della serie riservata alle sportive di media cilindrata, con l’1’41″545 siglato proprio nelle battute finali conferma l’eccezionale feeling con il tracciato di Nevers ritrovandosi per la quarta volta in pole (in precedenza ci era riuscito nel 2004, 2008 e lo scorso anno) con tre moto differenti (Honda Ten Kate, Yamaha e Kawasaki ufficiali), per la 17esima volta in carriera, secondo nella graduatoria “All Time” preceduto soltanto dal bi-Campione del Mondo Sebastien Charpentier, fermo a quota 22.

Un bel risultato per l’aussie, deciso domani a riconfermarsi in gara con due obiettivi in testa: fermare la striscia in negativo del team Ten Kate (la vittoria manca addirittura da 14 round a questa parte) e condurre la Honda al titolo costruttori. Sarà un bel confronto tra la casa dell’ala dorata e la Kawasaki, con due rappresentanti in prima fila: Parkes (1°) e Cluzel (3°) con le CBR 600RR, Foret (2°) ed il Campione del Mondo 2012 Sofuoglu (4°) per la “Verdona”.

Oltre ai soliti noti, si prospetta una bella bagarre con la top-10 racchiusa in meno di 1″, da una seconda fila che premia Sam Lowes, l’ex iridato 125 GP Gabor Talmacsi e Sheridan Morais, ai nostri Vittorio Iannuzzo, Massimo Roccoli ed Alex Baldolini, a braccetto dall’ottava alla decima posizione con il potenziale per puntare in grande domani nell’unica gara in programma a partire dalle 13:30.

Se ci sono ben 3 italiani nella top-10, insegue in 18esima posizione Andrea Antonelli, risale fino alla 21esima posizione Danilo Marrancone, Fabio Menghi sconta una caduta ed è 25esimo con Cristiano Erbacci (sostituto di Luca Marconi in VFT Racing) 30°. Non sono scesi in pista invece Roberto Tamburini (26°) e Dino Lombardi (28°), con il campione italiano STK600 in carica costretto alla resa in vista della gara di domani per la brutta botta alla schiena dovuta alla caduta di ieri.

Supersport World Championship 2012
Magny-Cours, Classifica Combinata Qualifiche

01- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – 1’41.545
02- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.197
03- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.341
04- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.392
05- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.398
06- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 0.563
07- Sheridan Morais – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.720
08- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 0.895
09- Massimo Roccoli – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 0.909
10- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 0.954
11- Dan Linfoot – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.032
12- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.085
13- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.139
14- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.169
15- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 1.180
16- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.284
17- Valentin Debise – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.407
18- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.457
19- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 1.677
20- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 1.738
21- Danilo Marrancone – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1.972
22- Roman Stamm – Team Suzuki Mayer – Suzuki GSX-R 600 – + 2.394
23- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.409
24- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.743
25- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.816
26- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.858
27- Miguel Praia – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.913
28- Dino Lombardi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 3.539
29- Mitchell Carr – Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 3.761
30- Cristiano Erbacci – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.119
31- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 4.295
32- Axel Maurin – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 5.024
33- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 6.069

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Lorenzo Savadori

CIV Superbike Mugello: Lorenzo Savadori strappa la pole a Michele Pirro

Arrc Sepang Live, Federico Sandi

ARRC Sepang LIVE: Ore 10:15 Federico Sandi debutta con Ducati

Michele Pirro

CIV Superbike Mugello: Michele Pirro dà mezzo secondo a tutti