Supersport: Kenan Sofuoglu deluso dall’epilogo di Assen

Solo terzo in una gara dove era atteso vincitore

1 maggio 2010 - 0:25

La buona notizia è che giù dal podio non scende, Kenan Sofuoglu. Quella cattiva che ad Assen il pilota turco, dopo prove e qualifiche da assoluto protagonista, non è riuscito a vincere. Non per un proprio rendimento al di sotto delle aspettative, bensì per qualche imprevisto problema alla propria Honda. Ronald Ten Kate ha giustificato il pilota turco al termine della corsa, prendendosi tutte le responsabilità del caso. Per l’iridato 2007 non resta quindi che una grande delusione, perchè ci teneva molto a vincere sul circuito di casa del team Ten Kate.

Sono stato veloce per tutto il weekend, purtroppo non in gara“, ricorda Kenan Sofuoglu. “Quando gli altri piloti mi hanno superato sono rimasto in attesa, ero fiducioso di poterli risuperare più in avanti. Quando ci ho provato, tuttavia, avevo qualche difficoltà di troppo, non riuscivo proprio a provare un attacco. Non so per quale ragione, forse le condizioni più calde della pista ci hanno causato qualche problema, di certo sono deluso e ho pensato soltanto a prender punti per la classifica“.

Rispetto al 2009 è tutt’altra vita per il pilota del team Ten Kate Honda, sempre a podio e attualmente secondo in campionato a soli 8 punti da Joan Lascorz.

La rincorsa alla vittoria riparte comunque a Monza, dove sempre il team Ten Kate prepara dei “super-motori” ad hoc per consentire ai propri piloti di lottare per la vittoria.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak

Superbike Portimao, Toprak meglio di Jonathan Rea nel warm up

Superbike, Sandro Cortese

Superbike, Sandro Cortese l’intervento alle vertebre è andato bene

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike, Michael Rinaldi si sta guadagnando la Ducati ufficiale 2021