Supersport Jerez Qualifiche 2: Lowes soffia la pole a Rolfo

La MV Agusta sfiora la pole, battuta solo da Lowes

19 ottobre 2013 - 13:17

Si è aggiudicato il titolo 2013 con una prova d’anticipo, ha già il futuro assicurato in Moto2, ma a Jerez de la Frontera Sam Lowes vuole chiudere questa trionfale stagione nel Mondiale Supersport vissuta in sella alla Yamaha R6 del Yakhnich Motorsport. Anche in Andalusia il neo-Campione del Mondo vuole lasciare il segno, ci è riuscito eccome nella seconda e decisiva sessione di qualifiche ufficiali staccando in 1’43″118 il miglior riferimento cronometrico sufficiente per garantirsi la 9° pole su 13 round (!), la personale quindicesima in carriera nei tre anni trascorsi a tempo pieno nella serie iridata. Grande prestazione per Lowes che ha tolto un risultato storico alla MV Agusta ed al team ParkinGO: poco prima del decisivo “time attack” del buon Sam, Roberto Rolfo aveva condotto la propria F3 675 in cima al monitor dei tempi, preceduto nel finale soltanto per 442/1000 ritrovandosi tuttavia in prima fila per la gara di domani dove scatterà dalla seconda casella. Il trinomio ParkinGO-MV-Rolfo sempre più una splendida realtà (ed è un peccato che questo sodalizio si concluda proprio questo weekend a Jerez) del Mondiale Supersport con la casa varesina ben rappresentata anche da Christian Iddon, reduce dal primo podio in carriera conseguito a Magny Cours, 5° e preceduto dalla seconda Yamaha Yakhnich condotta da Vladimir Leonov (4°) e dal “Re” della Supersport Kenan Sofuoglu, terzo con la Kawasaki Ninja ZX-6R del MAHI Racing Team India a completare la prima fila.

Detto di Rolfo, ci sono altri italiani in evidenza sul tracciato andaluso. Se Michael van der Mark è sesto con la prima Honda Ten Kate, la seconda affidata a Lorenzo Zanetti è ottava con il bresciano “causa” di una bandiera rossa con la propria CBR 600RR, dopo una scivolata alla “Peloqui”, finita contro gli air-fence senza conseguenze. Davanti al portacolori Pata Honda si schiererà in un’eccezionale settima posizione di partenza Alex Baldolini, in gran spolvero con la Suzuki GSX-R 600 preparata dal Team Suriano, medesimo discorso per Riccardo Russo, bravo a condurre la Kawasaki ZX-6R del Puccetti Racing con il supporto di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana in nona piazza. Per quanto concerne gli altri nostri portabandiera, Raffaele De Rosa 13° precede la wild card Marco Faccani (14°) e Massimo Roccoli (15°), Roberto Tamburini è 17°, chiude 24° Luca Marconi. Domani alle 13:30 il via della gara conclusiva della stagione 2013. Supersport World Championship 2013 Circuito de Jerez, Classifica Combinata Qualifiche 01- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 1’43.118 02- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.442 03- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 0.493 04- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.556 05- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.137 06- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.212 07- Alex Baldolini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.291 08- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.292 09- Riccardo Russo – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 1.495 10- Sheridan Morais – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.529 11- Danny Webb – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.588 12- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.593 13- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.638 14- Marco Faccani – Evan Bros R. by S.M.A. Honda Italia – Honda CBR 600RR – + 1.639 15- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 1.648 16- David Salom – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.657 17- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.847 18- Ronan Quarmby – ProRace – Honda CBR 600RR – + 1.912 19- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.954 20- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 1.971 21- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.993 22- Matthieu Lagrive – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 2.497 23- Lee Johnston – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.923 24- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 3.213 25- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.281 26- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.765 27- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.928 28- Corey Alexander – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 4.232 29- Brodie Waters – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 4.358 30- Fraser Rogers – Complus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 4.658 31- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 4.972 32- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 5.613 Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Toprak Razgatlioglu: la nuova grafica del 54 + 1

Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Alvaro Bautista: le prime richieste per Ducati

Nuovo record di velocità: Max Biaggi decolla a 455,7 km/h