Supersport Imola Qualifiche 1: Sofuoglu prima della pioggia

Miglior tempo lasciandosi alle spalle Laverty e Pirro

24 settembre 2010 - 13:57

Giusto il tempo di fare un giro “buono” e la Supersport a Imola incontra la pioggia. Risultati probabilmente non falsati, ma non indicativi in proiezione gara con tutti i big costretti ad incrociare le braccia ai box dopo aver dato vita ad un confronto durato non più di 5-6 giri. Come nelle prime libere, anche le ufficiali del venerdì proiettano Kenan Sofuoglu al comando in un circuito amico dove vinse lo scorso anno e, nel 2006, terminò in seconda posizione. Il Campione del Mondo 2007 nonchè leader della classifica precede il rivale diretto per la corsa al titolo Eugene Laverty, 2° a nove decimi, senza i riferimenti dei test di giugno dove il team Parkalgar Honda non vi prese parte preferendo provare a Silverstone.

Un minimo (o considerevole?) vantaggio per il team Ten Kate che porta anche Michele Pirro in terza posizione confermandosi, per quei pochi giri utili percorsi, in gran spolvero dopo l’eccezionale wild card in Moto2 al Motorland Aragon lo scorso fine settimana con il team Gresini. Può esser l’occasione del “riscatto” per il pilota di San Giovanni Rotondo cercando di scrollarsi di dosso un periodo difficile dovuto, principalmente, all’infortunio rimediato a Brno con un polso destro che fa ancora male.

Pirro parte comunque bene in questo weekend e davanti a Katsuaki Fujiwara (Kawasaki aveva provato a Imola con Lascorz), la Triumph di Chaz Davies e Broc Parkes. Buone notizie per Massimo Roccoli attualmente in settima piazza con la Honda marchiata Intermoto Czech, proprio davanti a Mark Aitchison che continua a ottenere risultati di rilievo con la CBR preparata dal Kuja Racing, mai così in alto in questa stagione almeno da quando il pilota australiano è subentrato in corso d’opera a Silverstone.

Scorrendo la classifica 9° è Gino Rea, 10° David Salom alla ricerca di una moto per il 2011, segue Matthieu Lagrive reduce dal Bol d’Or dove ha spiccato la pole position, tredicesimo è invece Cristiano Migliorati primo tra le wild card con la Kawasaki del Puccetti Racing. Sperano nel bel tempo per domani Tamburini (16°), Iannuzzo (17°), Vizziello (19°), Palumbo (20°) e Barone (21°), indietro senza possibilità di migliorare causa pioggia, con Goffi addirittura fuori dal 107 % dopo la disavventura di questa mattina.

Supersport World Championship 2010
Imola, Classifica Qualifiche 1

01- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate – Honda Honda CBR 600RR – 1’52.397
02- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.882
03- Michele Pirro – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.936
04- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.144
05- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 1.326
06- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.401
07- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 1.470
08- Mark Aitchison – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1.584
09- Gino Rea – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 1.737
10- David Salom – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 1.879
11- Matthieu Lussiana – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 1.988
12- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.003
13- Cristiano Migliorati – Puccetti Racing Kawasaki Italia – Kawasaki ZX-6R – + 2.050
14- Fabien Foret – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 2.268
15- Robbin Harms – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 3.204
16- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.497
17- Vittorio Iannuzzo – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 3.594
18- Ronan Quarmby – Interfile TyresinTransit Team – Honda CBR 600RR – + 3.740
19- Gianluca Vizziello – Velmotor 2000 – Honda CBR 600RR – + 3.828
20- Alessio Palumbo – Puccetti Racing Kawasaki Italia – Kawasaki ZX-6R – + 5.209
21- Giuseppe Barone – RCGM 2B Corse – Yamaha YZF R6 – + 5.828
22- Bastien Chesaux – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 6.381
23- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 7.078
24- Imre Toth – Team Toth – Honda CBR 600RR – + 7.369
25- Eduard Blokhin – Rivamoto – Yamaha YZF R6 – + 12.854
26- Mauro Goffi – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 14.305

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

Superbike, Jonathan Rea: “Nulla da perdere”. Toprak: “Voglio vincere”

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu manca il tris: problemi tecnici in gara-2

Superbike, Jonathan Rea

Toprak perfetto ma ecco perchè Rea tiene la Superbike ancora in ballo