Supersport Most

Supersport, Gara 2 Most: Aegerter torna a vincere su Odendaal e Gonzalez

Ancora spettacolo in Supersport: il leader Aegerter si riprende la scena e allunga nel mondiale. Odendaal e Gonzalez ci provano, ma si devono accontentare

8 agosto 2021 - 15:20

Le emozioni non mancano neanche nella Gara 2 di Supersport a Most, dove Dominique Aegerter si riprende la scena e allunga nel mondiale. I rivali si devono accontentare, in primis il rivale principale per il titolo Steven Odendaal, che riesce a regolare Manuel Gonzalez al termine di un’altra gara avvincente dove i due sono stati protagonisti di una bella rimonta.

Più lineare invece il percorso di Aegerter, scattato 2° e in testa dalla prima alla ultima tornata. Lo svizzero è riuscito a imprimere il suo ritmo e la sua leadership è stata messa in discussione solo da un Manuel Gonzalez in grande spolvero nei primi giri. Il pilota del team ParkinGO ha avuto un buono spunto ma è stato costretto ad allungare la staccata di curva 1 finendo nella via di fuga rientrando così in 7° posizione.

Gonzalez e Odendaal alla riscossa

Il giovane spagnolo non si è perso d’animo e ha ricostruito velocemente la sua gara insieme a Odendaal arrivando a ridosso di Aegerter e dando vita a una piccola battaglia per il comando della corsa. Dominique è riuscito però a difendersi e mantenere la vetta, mentre alle sue spalle Odendaal ha subito la stessa sorte di Gonzalez al primo giro. Il sudafricano è arrivato lungo in curva 1 ed è stato costretto a una rimonta per tornare sulle posizioni di vertice.

L’operazione al pilota del team Evan Bros è riuscita, ma non fino ad arrivare a lottare con Aegerter. Il vincitore di Gara 1 ha raggiunto infatti sia lo svizzero che Gonzalez, andati in fuga nel frattempo, ma ha sopravanzato soltanto lo spagnolo mentre il centauro del team Ten Kate accumulava metri preziosi per la conquista di un altro successo che lo proietta ancora di più in testa alla classifica.

Che peccato per Bernardi

4° in solitaria Oettl, protagonista nelle battute iniziali, così come Luca Bernardi, 5° al traguardo ma vittima di un lungo in curva 1 mentre si trovava nelle posizioni da podio. 6° Federico Caricasulo autore di una bella rimonta dalla 11° posizione, a seguire Debise, Tuuli, Oncu e De Rosa. A punti anche Enderlein, Brenner, Grunwald, Vostatek e Morais. Gli italiani: 17° Fuligni, 19° Ottaviani, ritirati Montella, Fabrizio e Taccini. Fuori anche Manfredi, che ha suo malgrado centrato Cluzel nella prima parte di gara. Assenti Alcoba dopo il botto di ieri, Hobelsberger (problemi al braccio per lui) e Pratama (infortunio nel warm up).

In classifica mondiale dunque allungo di Aegerter che adesso è a +37 su Odendaal. 3° ancora Philipp Oettl a -70 mentre conquista la 4° posizione Manuel Gonzalez grazie al doppio podio maturato a Most. Scala 5° Bernardi a 89 punti da Aegerter (-2 da Gonzalez), mentre Cluzel rimane fermo a quota 100 in virtù dello zero registrato oggi (senza colpe).

Per i tuoi massaggi Thai

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike: Vierge-HRC lascia Sykes, Davies e Laverty senza scampo

Supersport

Supersport, Stefano Manzi con GMT94 per il round di Jerez

Superbike Bulega

Superbike, Aruba sbarca nella Supersport con Bulega.. e Bayliss?