Supersport Misano

Supersport, Gara 2 Misano: Bis di Aegerter, di nuovo fantastico Bernardi

In una Supersport frammentata dalla bandiera rossa, Aegerter, Odendaal, Gonzalez, Cluzel e Bernardi regalano spettacolo. Sorprese sul finale con penalità

13 giugno 2021 - 15:39

Nella domenica di Gara 2, la Supersport ancora una volta non delude. Tanto spettacolo al Misano World Circuit Marco Simoncelli, dove è Aegerter a spuntarla nuovamente su Luca Bernardi nonostante la vittoria in pista sia andata a Steven Odendaal. La seconda gara del weekend, per altro, è stata frammentata in due parti, vista l’esposizione di una bandiera rossa.

A provocarla è stata una caduta di Maria Herrera dopo 6 giri in curva 4, costringendo la direzione gara a fermare la corsa a causa delle condizioni della pista. Poco prima c’era stato anche un multiplo incidente poco dopo il via: al ‘tramonto’ Tuuli ha perso il controllo della sua moto andando a impattare contro gli incolpevoli Roberto Mercandelli (pilota OK) e Filippo Fuligni (dolori alla schiena e frattura al mignolo).

Ripartenza: il copione non cambia

Alla ripartenza si sono contesi la vittoria Steven Odendaal, Manuel Gonzalez, Jules Cluzel, Luca Bernardi e Dominique Aegerter. I colpi di scena arrivano tutti sul finale: Gonzalez dopo una bella serie di sorpassi sbaglia in curva 12 a due giri dalla fine e finisce in fondo al gruppo. Lo spagnolo team team ParkinGo dice così addio a podio e vittoria, ma lo stesso fa Odendaal.

Il centauro del team Evan Bros rimane in testa fino al traguardo ma una penalità per avere ecceduto i limiti della pista lo relega in 5° piazza. Il sudafricano avrebbe dovuto scontare un long lap penalty, ma non scontandolo gli vengono semplicemente assegnati secondi aggiuntivi al risultato finale. Vince così Dominique Aegerter, che nelle fasi iniziali se la è dovuta vedere con Oncu e successivamente con Cluzel.

Luca Bernardi spettacolare

Lo svizzero fa doppietta e allunga in campionato dopo avere conquistato la leadership, mentre Luca Bernardi conquista nuovamente una splendida seconda posizione. Il sammarinese continua ad aumentare le sue quotazioni e inserire prepotentemente il proprio nome nella lista dei piloti top, mentre Jules Cluzel completa il podio davanti a Manuel Gonzalez.

Oettl chiude in sesta piazza davanti a De Rosa e Alcoba, quest’ultimo grande protagonista nelle fasi iniziali. 9° Caricasulo con Soomer a completare la top 10: a punti anche Bergman e Roccoli, infine Patacca, Hendra Pratama e Ottaviani. Appena fuori invece Davide Stirpe e Pontone, che precedono Pizzoli e Taccini. 21° Fuligni.

Ritirati nella “seconda gara” Fabrizio, Krummenacher, Montella e Takala.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Alex Lowes a terra, la faccia in ombra del pianeta Kawasaki

Supersport Assen

Supersport, Gara 1 Assen: Aegerter pianifica la fuga mondiale, Odendaal 2°

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Assen, gara 1: Jonathan Rea fa tredici e torna in vetta