Supersport: Eugene Laverty “Ho fatto quello che volevo”

Cinque vittorie in otto gare con la Parkalgar Honda

27 giugno 2010 - 13:14

Con quella di Misano Adriatico Eugene Laverty ha conquistato la quinta vittoria stagionale in otto gare. Un ruolino di marcia… mondiale confermato dalla testa della classifica, acquisita con 3 punti di margine rispetto a Kenan Sofuoglu soltanto terzo sul traguardo. Il portacolori Parkalgar Honda è riuscito così a centrare l’obiettivo che voleva, restando focalizzato sul proprio obiettivo: il campionato.

Inizialmente ho aspettato il momento giusto per passare, non volevo commettere errori banali”, spiega il pilota di nazionalità irlandese. “Quando sono arrivato in testa ho iniziato a spingere, poi Sofuoglu ha commesso un errore e ho acquisito un buon margine.

La mia moto oggi era perfetta, abbiamo fatto una modifica all’anteriore stamattina nel Warm Up e siamo riuscito a migliorarci ulteriormente per la gara: ho potuto correre come volevo. Finalmente sono tornato in testa al campionato ed è stato un sospiro di sollievo, visto che con cinque vittorie su otto gare penso che sia il posto che meritiamo“.

Con questa affermazione il vice-campione del mondo in carica conduce con 3 punti di vantaggio rispetto a Sofuoglu, 13 su Joan Lascorz.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea può fare la differenza anche ad Aragon?

Superbike, Alex Lowes

Superbike: Test Aragon giorno 2, tempi alle 13:30 Il guizzo di Alex Lowes

locatelli supersport aragon

Supersport: Andrea Locatelli, un giorno di test per preparare Aragón