Ana Carrasco, ancora un premio: nel 2019 resta in 300?

La campionessa del Mondo acclamata dai lettori della testata spagnola AS

13 dicembre 2018 - 13:05

Ana Carrasco è diventata un personaggio globale. La prima donna a vincere un Mondiale di motociclismo misto, nella 300 Supersport,  è sempre più richiesta: concede interviste, è ricevuta a corte da Re Felipe IV (foto sotto) e riceve premi a getto continuo. L’ultimo le è stato assegnato dal media spagnolo AS.

Kawasaki non ha ancora ufficializzato i programmi di Ana per il 2019, ma tutto lascia supporre che resterà nel Mondiale Supersport 300 per difendere il numero uno appena conquistato. Rimandato quindi il salto di categoria: Ana ha 22 anni, la 600 può attendere.

 

 

1 commento

maxskark
5:12, 13 dicembre 2018

Magari rimanesse in 300 così vedremo se riuscirà a confermarsi.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike Catalunya: Jonathan Rea arpiona la 27° Superpole, Ducati indietro

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Catalunya FP3, Jonathan Rea chi lo prende sul bagnato?

Superbike, Tito Rabat

Superbike, La Ducati deve piazzare Tito Rabat nel team Barni 2021