Marco Melandri

Marco Melandri: “Imola amore mio, ho le farfalle nello stomaco”

Marco Melandri inviato (in pista) di Corsedimoto ci racconta la sua Imola: la prima emozione e la prima vittoria Mondiale. E un amore che non finisce mai

6 maggio 2019 - 16:14

Si avvicina Imola, un circuito davvero incredibile, dai mille ricordi che hanno segnato la mia infanzia. Ricordo benissimo un venerdi di prove della F1 dove Berger su Ferrari si girò proprio davanti ai miei occhi alla Piratella, avrò avuto sette-otto anni, non di più. Così come i Gran Premi in 125 del ’98 quando passai Manako all’ultima variante arrivando un pò lungo e finendo secondo davanti al pubblico di casa. Nel ’99 arrivai in un ottimo momento,  dopo un avvio di stagione segnato da infortuni, e vinsi per distacco. Essere lassù sul gradino più alto del podio davanti a tutta la tua gente, amici, parenti e tifosi ad appena 17 anni compiuti…

IMOLA, LE FARFALLE NELLO STOMACO

Ora quando ci ripenso capisco davvero che ero solo un bambino, con pochissima esperienza di vita, e vedere ragazzini di quell’età correre mi fa un effetto molto particolare, difficile da spiegare. Ora dopo venti anni arrivo ad Imola con la stessa voglia di allora, le stesse farfalle allo stomaco. Vengo da un periodo decisamente negativo, ma per fortuna il passato non conta. Una volta in pista si riparte da zero, ed ora le sensazioni sono molto diverse.

FINO ALLA BANDIERA A SCACCHI 

Mi sono gustato la finalissima  del Supercross 250 costa ovest. Adam Cianciarulo sulla verdona, dopo aver dominato il campionato, ha gettato all’aria l’intera stagione per una banale caduta con moto distrutta, cedendo gara e titolo, davanti ad un pubblico incredulo. Un bel regalo per Dylan Ferrandis su Yamaha, apparso fino a quel momento destinato a rincorrere e chiudere secondo. Morale: nelle gare si vince sotto la bandiera a scacchi e mai mollare!

VI PORTO CON ME A MISANO

Seguitemi su Instagram perchè dalla prossima settimana lancerò un concorso per il mio shop on line MotoWide.com con in palio un pass per Misano Sbk, 21-23 giugno. Al contrario di Imola non sarà necessario nessun acquisto sul sito per partecipare, ritengo giusto che chiunque possa partecipare senza spendere un euro, quindi state sul pezzo.  Oltre al pass, ci sarà un altro regalo: un turno da 30 minuti in pista con me in sella alle mie Yamaha R3.  Quindi appassionati di moto fatevi avanti! Vi aspetto numerosi ad Imola: sia che tifiate blu, verde, rosso o chicchessia, l’importante è che vinca il motociclismo!
Ciao, #MM33

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marco Melandri

Marco Melandri, l’inviato: “Vorrei chiudere con una gara come dico io”

Marco Melandri

Superbike: Marco Melandri “Torno dalle gare sempre infelice”

Marco Melandri, l’inviato: “Non so ancora cosa farò da…grande”