motoestate varano

Trofei Motoestate, il 2020 scatta il 26 luglio a Varano

A fine luglio inizia la stagione 2020 dei Trofei Motoestate. Primo round a Varano: stesso format e doppia gara per alcune categorie al via.

3 luglio 2020 - 7:04

Il primo round dei Trofei MP Dynasty Exhaust MES della stagione 2020 si avvicina. I motori si stanno scaldando e ci sono le prime anticipazioni riguardo il weekend di gara Motoestate del 25 e 26 luglio sul circuito di Varano, che ha preso il posto di Adria come gara inaugurale. Una stagione complessa quella in corso, che prevede tre appuntamenti in due circuiti diversi. A Varano infatti si corre sia il 26 luglio che il 13 settembre, per finire a Cervesina l’11 ottobre.

Al via tutte le categorie che compongono il Motoestate e le classi riservate alla Battaglia dei bicilindrici e del CRV. Per Minigp, 300 e 600 l’esordio stagionale sarà doppio: queste tre categorie disputeranno due gare nella giornata di domenica, aprendo di fatto weekend intensi e spettacolari. Nelle tappe successive sarà previsto il doppio appuntamento anche per le altre categorie al via.

Rispetto allo scorso anno il format non cambia. Sabato mattina previste prove libere a pagamento e facoltative (prenotabili sul sito www.proveliberemoto.it), sabato pomeriggio verifiche tecniche e prove ufficiali. Per le categorie impegnate nella doppia gara, le qualifiche si terranno tutte di sabato. Le altre categorie invece affronteranno un turno il sabato e uno la domenica mattina.

LE CATEGORIE AL VIA

Minigp
Si può correre con moto da 10 e 12 pollici, 2 o 4 tempi. Dai 10 anni in su. La classifica tra 2 tempi, fino a 80cc, e le moto 4 tempi sarà separata. Categoria di ingresso, ideale per affrontare i circuiti lunghi per la prima volta o per allenamento. Per partecipare occorre la licenza miniroad, velocità o elite, mentre i piloti stranieri potranno partecipare con nulla osta della federazione di appartenenza. In questa occasione la Minigp disputerà due gare. Il costo dell’iscrizione è fissato a 150 euro per gli iscritti, wild card 250 euro.
http://www.trofeimoto.it/download/regolamento/REGOLAMENTO_MES_minigp_series.pdf

125 sp
Categoria aperta alle 125 Sport production 2 tempi. A seconda della preparazione tecnica, i piloti potranno partecipare alla classifica SP oppure Open. Il regolamento è scaricabile al link http://www.trofeimoto.it/download/regolamento/REGOLAMENTO_MES_125_sp.pdf
Si può partecipare dall’età di 14 anni e sono valide le licenze velocità ed elite. Il costo dell’iscrizione è di 200 euro per gli iscritti al campionato, 300 per le wild card.

Moto4
È la categoria entry level per chi vuole correre con una moto da corsa vero e proprio. Nelle due edizioni disputate, la Moto4 ha vissuto un incremento di presenze forti di costi di gestione bassi grazie al mono motore, mono marmitta e mono pneumatici (Dunlop) divieto di montare elettronica. I piloti interessati possono acquistare il kit motore, marmitta presso l’organizzazione a un prezzo calmierato. Si può correre da 13 anni compiuti.

300 SS
La classe del momento, per numero di giovani che si avvicinano, avrà una griglia di partenza gremita. Nel primo round della stagione correrà il doppio appuntamento. Vengono ammesse tutte le moto come da regolamento e non vi è bisogno del data logger come utilizzato nel campionato italiano.

SUPERMONO
Spazio ai monocilindrici artigianali o di produzione da 250cc fino a 800cc, quattro tempi, da 125 a 500 2 tempi. È una categoria che fa un salto nel passato e uno nel futuro, dove l’estro dei preparatori fa la differenza. Unico vincolo è il monogomma Dunlop che permette così equità nella scelta delle coperture.

600 OPEN
Regolamento Open come modifiche concesse, gomma libera dove tutti i piloti possono mettersi in gioco in un torneo che ha sempre regalato emozioni.

600 STK
Regolamento stock e monogomma Dunlop D213 GP PRO per una classe nata lo scorso anno che dà la possibilità a chi corre con moto standard di poter avere una propria classifica e un pneumatico di prim’ordine per ottenere ottime prestazioni. Come per la 600 Open, ogni pilota potrà usare un massimo di 4 coperture tra prove e gara. Un treno va acquistato in pista e il secondo può averlo il pilota. Si entra in pista, così come nelle altre categorie con gli stickers sugli pneumatici.

1000 OPEN
Regolamento Open come modifiche concesse, gomma libera dove tutti i piloti possono mettersi in gioco in un torneo che ha sempre regalato emozioni.

1000 STK
Come per la 600 STK, regolamento stock e monogomma Dunlop D213 GP PRO, essendo una classe nata lo scorso anno. Come per la 1000 Open, ogni pilota potrà usare un massimo di 4 coperture tra prove e gara. Un treno va acquistato in pista e il secondo può averlo il pilota.

RACE ATTACK 600 e 1000
Fin dalla prima stagione è stata una delle categorie più amate e soprattutto è la congiunzione con le prove libere, grazie al suo format di gara. Due turni la domenica mattina e due manche nel pomeriggio. Si possono cimentare piloti lle prime esperienze e piloti che hanno già corso, ma non ottenuto risultati di prestigio. Il regolamento tenico sia della 600 che della 1000 è Open. Unico vincolo è monogomma Dunlop per mettere i piloti sullo stesso piano. La gomma utilizzata è la performante e affidabile, ormai storica ma in continua evoluzione, Dunlop D212 GP Racer.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team